NBA

Championship or bust: giusto o sbagliato?

Per accorgersi che l’NBA moderna è dominata dai Golden State e dai Cleveland, non serviva certo attendere l’attività frenetica occorsa alla trade-deadline dello scorso 23 febbraio, che ha visto protagonisti i Cavs del GM David Griffin, e, più in sordina, i Warriors del discepolo di Jerry West, l’ex agente Bob Myers. Il continuo ripetersi del

Continua a leggere

NBA

La scioltezza dei nuovi Warriors

Dopo una partenza titubante tutto il devastante potenziale offensivo dei Golden State Warriors è improvvisamente emerso. KD sta giocando una delle sue migliori stagioni, Curry sta riuscendo a preservarsi per il finale di stagione e Thompson, il giocatore che si pensava potesse subire di più la presenza di KD, sta prendendo sempre più fiducia. Recentemente

Continua a leggere

NBA

Pacific Division: Preview 2016 2017

Mentre le leader storiche della Pacific Division, Lakers e Suns, annaspano, formazioni meno blasonate come i Los Angeles Clippers, e soprattutto i Golden State Warriors, hanno preso saldamente il loro posto ai vertici della Western Conference e dell’intera NBA. Nel corso del 2016-17, terranno banco i nuovi Splash Brothers (i due originali, più Kevin Durant),

Continua a leggere

NBA

La NBA ed il perché dei “superteam”

Non è vero che la NBA non abbia fatto nulla per provare ad evitare la formazione dei cosiddetti “superteam”. Infatti, nel corso dei lavori del lockout 2011 e sulla scia della decisione di LeBron di portare i suoi talenti a South Beach, si erano studiate tutte una serie di contromisure atte a prevenire la formazione di

Continua a leggere

NBA

Draymond Green is the (real) revolution (?)

Stephen Curry, finta-palleggio ― fly-bye di Frye ― arresto-tiro, e splash: 96-86 e gara-4 in ghiaccio. Golden State è avanti 3-1 nella serie, è arrivata alle Finals rimontando da sotto 1-3 contro i Thunder di Westbrook & Durant, ha in squadra il bi-MVP (Stephen Curry), è allenata dall’allenatore dell’anno (Steve Kerr), ha vinto 73 partite in regular

Continua a leggere

NBA

Kevin Durant ai Warriors: cosa significa per Golden State e per OKC

Con il senno di poi, è stata una tipica mossa da Kevin Durant. Silenziosamente, senza estenuanti ammiccamenti verso una franchigia oppure l’altra, KD35 ha preso tutti di sorpresa con una scelta largamente pronosticata, eppure improbabile: accasarsi alla corte di Steve Kerr e Stephen Curry, salutando la città e l’organizzazione che per quasi un decennio ha

Continua a leggere

NBA

NBA Draft 2016: i possibili underdog

Nelle settimane che precedono il draft si cercano di capire le possibili dinamiche che potranno verificarsi, quali possano essere i piani segreti delle franchigie e quali siano soprattutto i giocatori su cui puntare. La vasta gamma di talenti provenienti dai college ― come dal resto del Mondo ― viene sempre scandagliata a seconda dei diversi gradi di

Continua a leggere