7for7 NBA

7for7 La settimana in NBA (Ep. 2×08)

Una volta su due il livello di questa rubrica subisce un drastico calo. Purtroppo per voi oggi è una di quelle volte, perché mentre il sommo vate Andrea Cassini langue sul divano a strafogarsi patatine oggi tocca a me raccontare i principali accadimenti di quest’ultima settimana in NBA. Fortunatamente gli ultimi sette giorni sono stati

Continua a leggere

NBA

Trade Deadline 2018: vincitori e vinti

Ventiquattro ore dopo la trade deadline si può affermare che i fuochi d’artificio ci sono stati, seppure in maniera differente dalle aspettative. Chi ha seguito gli aggiornamenti del profilo twitter di Wojnarowski per tutto il pomeriggio, insomma, non è rimasto deluso; di sicuro si è ritrovato con un bel mal di testa, perché per valutare

Continua a leggere

NBA

La sabermetrica e il tabù del mid-range

Per coach Pete Newell non esistevano segreti nella pallacanestro, e l’NBA è una buona esemplificazione di questa massima: ogni staff tecnico conosce alla perfezione le chiamate dell’avversaria di serata (una conoscenza oggi facilitata dai tanti supporti hi-tech creati all’uopo, come l’ormai leggendaria tecnologia SportVU) e in questo contesto, è naturale che le soluzioni vincenti divengano

Continua a leggere

NBA

Dopo Jimmy Butler, i Bulls pensano al tanking

Quando menzioniamo le squadre dei grandi mercati NBA il pensiero corre immediatamente alle capitali dell’intrattenimento mondiale, Los Angeles e New York, oppure alle città “storiche” della costa est, come Philadelphia, o Boston; forse persino Miami, dove il basket sta lentamente mettendo radici. Raramente rammentiamo i Chicago Bulls, che pure risiedono nella terza metropoli del Paese,

Continua a leggere

NBA

I nuovi Bulls di Rondo, Butler e Wade

Che per i Bulls questa sarebbe stata un’estate diversa dalle precedenti, era chiaro sin dalle premesse, disastrose, poste da un 2015-16 iniziato con grandi ambizioni, e chiuso senza nemmeno raggiungere i Playoffs, in piena crisi d’identità.  Chicago è intrappolata nel limbo tra le antiche armonie difensive, ormai svanite, e un bel gioco vagheggiato senza costrutto.

Continua a leggere

NBA

L’estate calda di Miami

All’interno di una stagione NBA ci possono essere momenti di difficoltà capaci di rivelare se una squadra è veramente tale, e non semplicemente la somma di quindici tizi trovatisi per sorte a vestire la medesima casacca. Il 2015-16 dei Miami Heat è stato difficile, pieno di infortuni e problemi, dai quali è emerso un gruppo

Continua a leggere

NBA

I Miami Heat, tra Dwyane Wade e Justise Winslow

L’addio di pezzo da novanta come Lebron sarebbe stata una mazzata difficile da metabolizzare per tante franchigie NBA, ma i Miami Heat hanno accettato il ritorno in Ohio del prodigio di Akron con una naturalezza sconosciuta in tante altre capitali del basket a stelle e strisce, e si sono rimboccati le maniche senza cedere alla

Continua a leggere