NBA

I nuovi Hawks, il sistema e l’addio di Korver

Nel contesto dello scambio che ha coinvolto Atlanta Hawks e Cleveland Cavaliers (in virtù del quale Kyle Korver ha fatto le valigie in direzione dell’Ohio), l’attenzione dei media si è concentrata sulla squadra di LeBron James (com’è naturale e logico), che con questa mossa raggiunge il duplice scopo di coprire l’assenza per infortunio di J.R.

Continua a leggere

NBA

Inizio della rivoluzione in casa Rockets?

L’anno scorso, dopo che i futuri campioni avevano fermato la corsa dei Rockets all’ultima fermata prima delle Finals, c’erano ottimi motivi per essere soddisfatti e ottimisti riguardo il futuro di Harden e soci. Houston aveva raggiunto le finali di Conference con una cavalcata a tratti esaltante, nonostante un Howard a mezzo servizio per gran parte

Continua a leggere

NBA

Il fallo sistematico: analisi e possibili soluzioni

La questione del fallo sistematico, conosciuto anche come “Hack-a-player”, è uno di quegli argomenti che bene o male non passano mai di moda, perché é una situazione che per un motivo o per l’altro torna sempre a far parlare di sé esperti e appassionati. Si tratta infatti dell’ormai piuttosto diffusa tattica di commettere uno (anzi,

Continua a leggere

NBA

I problemi dei Rockets, tra James Harden e sabermetrica

“Non siamo la stessa squadra dello scorso anno”. Pat Beverley e Jason Terry l’hanno ripetuto in coro ai giornalisti che cercavano lumi al termine dell’ennesima prestazione sconcertante di un gruppo che sette mesi fa conquistava la Finale della Western Conference (la prima dal lontano 1997), e che ora sbanda vistosamente. Qualcosa è cambiato, è chiaro.

Continua a leggere

NBA

Houston Rockets: il bilancio di una stagione positiva

Nella seconda parte di Regular Season, mentre la candidatura di James Harden per l’MVP prendeva corpo e i Rockets agganciavano addirittura la seconda piazza ad ovest, molti, a Houston, hanno iniziato a crederci, e i primi due turni dei Playoffs non hanno fatto altro che rafforzare il sogno, infrantosi però in Finale di Conference. Il

Continua a leggere

NBA

Houston surclassata, i Warriors ipotecano la finale

Su una cosa c’è una enorme differenza fra i Warriors e il resto della squadre ancora in ballo in questi playoffs 2015: più passano le partite e meglio gioca. E già che ci siamo aggiungiamone un’altra: non hanno cerotti. Stanno bene, hanno una panchina infinita e sembra che la loro energia sia inesauribile. Basterebbe questo

Continua a leggere