Leggende da playground NBA

Leggende da Playground: Ray Lewis

I nostri racconti di playground ci hanno accompagnato spesso sulla costa atlantica, dalle parti di Manhattan; in quest’occasione invece, faremo una capatina sulle assolate rive del Pacifico, per raccontarvi la storia di Raymond Lewis, uno degli indiscussi sovrani dei campetti di Los Angeles e non solo, un fenomeno cestistico scelto al primo giro del draft

Continua a leggere

Cose di basket

Guida al mercato NBA post 15 dicembre: 10 nomi che possono muoversi.

Il 15 e il 20 dicembre sono due date importanti in NBA: dal 15 dicembre i giocatori che hanno firmato in estate un nuovo contratto possono essere ufficialmente ceduti. Secondo la regola per cui un giocatore può essere scambiato alla pari anche il giorno dopo essere stato appena scambiato dalla sua ultima squadra di appartenenza,

Continua a leggere

NBA

Philadelphia tra conferme e rinnovamento

I Philadelphia 76ers sono stati la vera sorpresa di questi playoff. Hanno eliminato in 6 partite i Bulls e portato fino a Gara 7 i Celtics dimostrando una forza difensiva davvero notevole. Contro Chicago, oltre alla fortuna di non dover fare i conti con Derrick Rose, i 76ers hanno ampiamente dato prova di incredibile solidità

Continua a leggere

NBA

Lakers a un passo dal secondo turno

Vittoria che va molto oltre il semplice punto del 3-1, quella che i Lakers hanno ottenuto stanotte contro i Denver Nuggets. I gialloviola hanno mandato una serie di segnali importanti, che danno ancora maggior valore al 92-88 con cui si è conclusa la gara. Intanto, sono riusciti a imporre il loro gioco su un campo

Continua a leggere

NBA

Portland Trail Blazers: Preview

Pocket

Anche quest'anno Brandon Roy dovrà fare pentole e coperchi per i Blazers?

Al mio via scatenate l’inferno!

Dovrebbe essere questo il motto di una squadra che viene da una regular season da 50 vittorie nonostante una delle più impressionanti sequenze di infortuni che si possano ricordare.

Ma ad essere onesti, sono anni che i Blazers vengono spacciati per “futura contender” e non ha ancora mai spiccato davvero il volo. Le colpe sono molteplici: chi mette al primo posto della lista la voce “infortuni”, chi discute le scelte del coach, chi ritiene che Portland abbia fallito l’assalto ad una star la scorsa estate.

(more…)

Continua a leggere