La Difesa nel Football NFL

“L’attacco fa vendere i biglietti ma la difesa fa vincere le partite”.
Chiunque mastichi un po’ di football ha sentito almeno una volta questa frase. Vediamo quindi, come è costituita una difesa, cosa fa ogni giocatore e in quali circostanze l’operato di ognuno è fondamentale.

Per prima cosa, però, è doverosa una precisazione: mentre in alcuni situazioni offensive il lavoro di alcuni giocatori, pur essendo importante, non è fondamentale, in difesa questo non avviene, visto che ad ogni azione è vitale che ogni giocatore svolga nel miglior modo possibile le sue competenze.

Prima di parlare nello specifico dei vari ruoli è opportuno segnalare i tipi di difesa e una piccola legenda per meglio comprendere gli schemi:

Legenda
DE: Defensive End
DT: Defensive Tackle
MLB: Middle Linebacker
ILB: Inside Linebacker
OLB: Outside Linebacker
CB: Cornerback
NB: Nickelback
DB: Dimeback
SS: Strong Safety
FS: Free Safety

4-3
In questa difesa ci sono 4 uomini di linea, 3 linebackers e 4 defensive backs. E’ la difesa base della maggior parte delle squadre, in quanto gli uomini di linea possono essere efficaci sulle corse e sui passaggi con la pressione. Sui lanci però è battibile, in special modo sul medio-lungo.

3-4
In questa difesa ci sono 3 uomini di linea, 4 linebackers e 4 defensive backs. E’ la difesa base di qualche squadra ed è interessante perché polivalente (in certi casi il quarto linebacker si posiziona come DE). La pressione sul quarterback, se non si usano i blitz (cioè le penetrazioni dei linebacker attraverso la linea d’attacco) ne risente ma il backfield è più coperto e le ricezioni per gli avversari più difficoltose.

Nickel
4 linemen, 2 linebackers e 5 defensive backs (il nome è preso dalla moneta da 5 cent americana). Ovviamente si usa sui lanci e lascia più scoperti sulle corse.

Dime
4 linemen, 1 linebaker, 6 defesive backs. Formazione sbilanciata sui lanci.

Veniamo all’analisi di tutti i ruoli difensivi:

Defensive End (DE): sono i giocatori che si dispongono agli estremi della linea difensiva. Sui giochi di corsa hanno come prima competenza la copertura sulle corse esterne, mentre se la corsa si svolge all’interno devono aiutare i DT a coprire. Sui giochi di passaggio devono portare pressione al QB e la loro posizione in campo gli permette di fare sack con più facilità rispetto ai DT (non a caso molto spesso i DE sono nei primi posti della speciale classifica dei sack).

Grandi interpreti di questo ruolo del passato sono Gino Marchetti (Dallas Texans (1952), Baltimore Colts (1953-64, 1966)), Deacon Jones (Los Angeles Rams (1961-71), San Diego Chargers (72-73), Washington Redskins (1974)) e Reggie White (Philadelphia (1985-92), Green Bay Packers (1993-1998), Carolina Panthers (1999-2000)).

Dei giocatori ancora in attività vanno menzionati Michael Strahan dei New York Giants, Michael McCrary dei Baltimore Ravens, Grant Wistrom dei St. Louis Rams, Jason Taylor dei Miami Dolphins e Jevon Kearse dei Tennessee Titans.

Difensive Tackles (DT): sono i giocatori che si dispongono all’interno della linea difensiva e possono essere uno o due. Sui giochi di corsa devono impedire il passaggio nel mezzo della linea e nei giochi di passaggio devono portare pressione al quarterback. I più grandi del passato sono Joe Greene (Pittsburgh Steelers (1969-1981)), Bob Lilly (Dallas Cowboys (1961-1974)) e Merlin Olsen (Los Angeles Rams (1962-1976)). Oggi i migliori sono Darrel Russel degli Oakland Raiders, La’Roi Glover dei Dallas Cowboys e Warren Sapp dei Tampa Bay Buccaneers.

Linebackers (L.B.): probabilmente il ruolo più difficile e affascinante di tutta la difesa. I linebackers si dispongono alle spalle della linea di difesa e il loro numero in campo varia in base al tipo di difesa adottata. Il middle linebacker si posiziona al centro e gli outside linebackers sugli esterni della linea. I linebackers devono fermare le corse e coprire sui passaggi. In certi casi uno o più linebackers vengono mandati a portare pressione sul quarterback (il cosiddetto “blitz”), manovra che però lascia scoperta la zona di campo di competenza di quel giocatore.

I migliori di ieri sono stati Dick Butkis (Chicago Bears (1965-73)), Ray Nitschke (Green Bay Packers (1958-72)), Lawrence Taylor (New York Giants (1981-93)), Jack Lambert (Pittsburgh Steelers (1974-84)) e Derrick Thomas (specialista in sack dei Kansas City Chiefs (1989-1999). Oggi è il regno di Ray Lewis dei Batimore Ravens, Zack Thomas dei Miami Dolphins, Junior Seau dei San Diego Chargers e Brian Urlacher dei Chicago Bears.

Cornerbacks (C.B.): insieme alle safeties forma il reparto dei difensive backs. Il numero di corerbacks è generalmente due anche se nella nickel si aggiunge il cosiddetto nickelback e nella dime, oltre a quest’ultimo, scende in campo il dimeback. I cornerbacks devono coprire sui passaggi, marcando i ricevitori. La marcatura può essere a uomo (a ognuno un giocatore) o a zona (ogni DB copre una zona di campo). In più i cornerbacks devono cercare di fermare, o almeno frenare, le corse all’esterno.

In passato hanno impressionato Dick Lane (Los Angeles Rams (1952-53), Chicago Cardinals (1954-59), Detroit Lions (1960-65)), Mel Blount (Pittsburgh Steelers (1970-83)) e Mike Haynes (New England Patriots (1976-82)) e Deion Sanders (Atlanta Falcons (1989-1992), San Francisco 49’ers (1994), Dallas Cowboys (1995-1999), Washington Redskins (2000))mentre oggi i migliori sono Aeneas Williams dei St. Louis Rams, Charles Woodson degli Oakland Raiders, Champ Bailey dei Washington Redskins, Ty Law dei New England Patriots e Chris McAllister dei Baltimore Ravens.

Safeties: si dividono in Strong Safety (SS) (dal lato del Tight End) e Free Safety (FS). Il compito primario è la copertura della zona dietro ai linebackers. Nelle azioni di corsa le safeties aiutano la linea e i linebackers mentre in caso di passaggio o vanno a coprire la zona assegnata o raddoppiano i ricevitori. Il ruolo della safety è molto delicato perché rappresenta l’ultimo giocatore fra il portatore di palla e l’end zone.

In passato sono stati grandi Larry Wilson (St. Louis Cardinals (1960-72), Ken Houston (Houston Oilers (1967-72), Washington Redskins (1973-80) e Ronnie Lott (San Francisco 49ers (1981-90), Los Angeles Raiders (1991-92), New York Jets (1993-94). Oggi lo sono Rod Woodson, FS degli Oakland Raiders, Darren Sharper, FS dei Green Bay Packers, John Lynch, SS dei Tampa Bay Buccaneers, e Lawyer Milloy, SS dei New England Patriots.

Post By moro15 (1 Posts)

Connect

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Leave a Reply