Ormai la ruggine è stata ampiamente tolta dalle lame dei pattini, e la situazione comincia a essere un pò più chiara, sia in termini di gioco, che in quelli del comportamento dei giocatori e delle squadre. Vediamo dunque chi si è comportato bene e chi male nella settimana appena trascorsa con i nostri Hots & Nots.

HOTS

Steven Stamkos (TBL)

Grazie alla settimana da Dio (2+9), arriva in cima alla classifica punti, piazzandosi a quota 18 (3+15). Numeri che fanno girare la testa (cit.), ma con questo ritmo per tutta la stagione, la tripla cifra è bella che garantita. Si ringraziano i TB Lightning tutti, visto che le statistiche non sono male anche nel resto della squadra, e Kucherov in particolare: lui e Stamkos sono la prima coppia (dal 2001-02) di compagni di squadra a cominciare una stagione macinando punti per 9 partite di fila. Mai Stamkos.

Anze Kopitar (LAK)

Probabilmente l’estate ha rinvigorito lo sloveno, che la scorsa stagione era talmente fuori fase da non apparire quasi mai in nessuna delle sezioni della nostra rubrica. Per il momento quest’anno lo citiamo tra quelli che fanno bene, grazie ai suoi 11 punti dal primo puck drop, gli stessi del suo collega Dustin Brown. Anche grazie a loro, i Kings sono ancora imbattuti nei tempi regolamentari. Skopiettante.

Embed from Getty Images

Logan Couture (SJS)

In una division leggermente ingrandita, gli Sharks hanno ancora il motorino d’avviamento acceso e sembrano non voler decidersi a partire. Polveri invece già accese per il canadese, che con il suo 5+2 cerca di dare il buon esempio agli altri. O forse vincere non va più di moda a San Josè? Haute Couture.

 

NOTS

Arizona Coyotes

Ancora senza vittorie, ma a quota 1 in classifica si ripresenta in rubrica la Benevento della NHL. Numericamente è già messa meglio dell’omologa calcistica italiana, e di sicuro i Coyotes non hanno velleità di playoff o di vittoria che sia, però puntare alla prima scelta nel prossimo draft così presto sembra un filino prematuro. Bolliti.

Antti Niemi (PIT)

I numeri spiegano tutto, anche se non possono scuotere la testa come sto facendo io: 7 goal subiti e 78.1% di parate, quasi in media con le sue statistiche totali in questo inizio di stagione (7.5GAA e 79.7% di parate in 3 partite). Se Murray fa male, come sta facendo, dietro non ha nessuno che possa rischiare di rubargli il posto tra i pali. Colabrodo.

Embed from Getty Images
Montreal Canadiens

Controllando la classifica ho pensato che mi avessero messo il monitor sottosopra, e che quindi la posizione degli Habs fosse corretta. Invece ci avevo visto bene: una sola vittoria da inizio stagione, 3 sconfitte consecutive con Price che subisce 10 goal in 2 partite (87.3% di parate), la peggiore a Est e la seconda peggiore in tutta la Lega (tante grazie, Arizona). Va bene che i conti si fanno alla fine, però… Je ne sais pas.

Continua a seguire Hockey Night in Cividale su Facebook e Twitter

Post By Hockey Night in Cividale (467 Posts)

HNC è il canale di Play.it interamente dedicato al mondo della NHL.
Podcast, news e cinguettii [ @RadioHNC ] per tenervi sempre aggiornati sull’hockey nordamericano e non solo.

Website: → Hockey Night in Cividale

Connect

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Commenta