La carta Matt Murray ha funzionato. Dopo aver spremuto il massimo da Fleury e aver sfruttato il suo momento hot, al primo segno di cedimento Pittsburgh schiera in porta per la prima volta in questi playoff il giovane portiere canadese che tanto bene ha fatto in questa stagione (32-10-4) e che era stato messo da parte proprio nel momento più importante.

Al Canadian Tire Center di Ottawa si gioca un’importantissima gara4 della finale di Eastern Conference. Una gara che i Senators non hanno saputo sfruttare. La vittoria era d’obbligo, cruciale portarsi sul 3-1 nella serie, ma non avevano fatto i conti con la disperazione dei Pinguini, che falcidiati dagli infortuni non riuscivano ultimamente a trovare il loro ritmo, la velocità e la concretezza a cui ci avevano abituati.

Maata, Crosby e Dumoulin fanno 3-0 a metà partita per Pittburgh. MacArthur e Pyatt segnano i goal della speranza di rimonta per Ottawa, ma nonostante gli ultimi 35 secondi di gara giocati con 2 uomini in attacco in più (power play + empty net), i padroni di casa non riescono a gettare il disco alle spalle di un Murray che ha fatto quello che doveva fare. Vincere.

Serie in parità. Si torna a giocare a Pittsburgh domenica per gara 5.

 

RISULTATI DELLA NOTTE

PIT@OTT 3-2 (serie 2-2)
Continua a seguire Hockey Night in Cividale su Twitter, su Facebook e su Flipboard

Post By Hockey Night in Cividale (467 Posts)

HNC è il canale di Play.it interamente dedicato al mondo della NHL.
Podcast, news e cinguettii [ @RadioHNC ] per tenervi sempre aggiornati sull’hockey nordamericano e non solo.

Website: → Hockey Night in Cividale

Connect

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Commenta