Circa 20 partite per squadra alla fine di questa stagione e molte stanno dando tutto per raggiungere l’accesso alla post season. Altre frenano sicure del vantaggio acquisito. Altre ancora hanno già tirato i remi in barca da un pò e stanno già pensando alla prossima estate. Veniamo al dunque e scopriamo di chi stiamo parlando.

HOTS

Brian Elliott (CGY)

Prime 20-25 partite terribili in cui Calgary prendeva goal con facilità disarmante. Poi la svolta dopo l’All Star Break. Da quel momento Calgary risale e Elliott a livello statistico si piazza nella top 3 in quasi tutte le categorie che riguardano i portieri:  Wins: 12 (1°), GAA: 1.86 (2°), SV%: .936 (3°). Anche in settimana doppio shutout e con queste 2 vittorie Calgary è ora a 9W consecutive, raggiungendo il terzo posto nella Pacific. Posizione insperata fino a un mese fa circa. Si sa che quando l’El(l)io(tt) si scalda, è destinato a salire. Aerostato.

Erik Karlsson (OTT)

Quest’anno è annunciato che il Norris finisca nelle mani di Brent Burns, vista la sua stagione straordinaria, ma il capitano dei Senators sta vivendo l’ennesima annata da fenomeno. 63 punti in 67 partite, 2 goal e 5 assist in settimana. 4 winning goal e 181 tiri bloccati, 20 più del secondo difensore in questa classifica. Non male per uno che non sa difendere. Grazie a lui, nonostante gli infortuni, Ottawa è in uno streak di 6 vittorie consecutive e ora a -2 da Montreal, in vetta all’Atlantic. Ottawa meraviglia.

Ryan Getzlaf (ANA)

I Ducks si rifanno vivi con il proprio giocatore di punta che piazza 2G, 5A e 21 minuti di penalità in settimana. Una sorta di revival dei bei tempi per Getzlaf che non stava vivendo una stagione propriamente esaltante e ora si ritrova a quasi un punto a partita di media. Anaheim nelle ultime 10 partite ha fatto scorta di vittorie, anche grazie a un Bernier in stato di grazia che ne ha vinte 3 parando con il 94.8% in settimana. Let’s Get-zlaf.

NOTS

Nick Bjugstad (FLA)

Florida che con 4L consecutive si è giocata virtualmente in playoff (-7 dalla wild card), buttando nel cestino molte delle cose buone viste fino ad ora. Bjugstad paga per tutti nella rubrica con 0P a referto e -4 di +/-.  Addomesticato.

Cory Schneider (NJD)

Spiace buttare la croce su di lui, che ha tenuto a galla per quasi tutta la stagione una squadra che aveva ben poco da dire. In settimana però solo 78,1% di parate e i Devils precipitano ultimi a est con 6L di fila. Si aspetta che arrivi la fine il più rapidamente possibile per porre termine a questa tortura. Povero Diavolo.

Braden Holtby (WSH)

Candidato al Vezina e grande protagonista della stagione. Nonostante questo Holtby e tutta Washington sembrano essersi presi un periodo di riposo in vista dei playoff. Per il portierone 82,1% di parate e 0W.  Caps alla 4L consecutiva e ciliegina sulla torta la squalifica per 2 turni al neo arrivato Shattenkirk per la carica su Kevin Gravel (LAK). Caps locked.

Continua a seguire Hockey Night in Cividale su Twitter, su Facebook e su Flipboard

Post By Hockey Night in Cividale (461 Posts)

HNC è il canale di Play.it interamente dedicato al mondo della NHL. Podcast, news e cinguettii [ @RadioHNC ] per tenervi sempre aggiornati sull'hockey nordamericano e non solo.

Website: → Hockey Night in Cividale

Connect

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Commenta