In passato, chiacchierando su Jaromiro, vi avevamo promesso che avremmo parlato di Jagr quando ci sarebbe stato un motivo migliore. Bene, quel motivo è arrivato: adesso si trova in solitario al secondo posto nella classifica punti all-time, in corsa per staccare tutti quelli che seguono, ma con nessuna possibilità di raggiungere quello là davanti. Non ci interessa l’età dell’uno o dell’altro, il numero di gare necessarie o gli anni impiegati: ci interessa solo il risultato. Grande Jaromir. E adesso, prima di metterci a piangere dall’emozione, procediamo con i nostri giudizi insindacabili e natalizi (ah, nel caso non ci si dovesse vedere, intanto auguri).

HOTS

Cam Atkinson e Brandon Saad (CLS)
Sono i Jackets che girano bene e fanno splendere tutti, o sono i tutti che, splendendo, fanno girare bene i Jackets? Fatto sta che finchè le cose andranno così, le polveri dei cannoni di Columbus continueranno ad esplodere. Per la coppia di ali che hanno messo le ali, dei 3+1 e 2+1 in settimana, che vanno a sommarsi ai punti già incamerati la settimana precedente. Probabilmente la squadra che avrà più da temere dalle varie pause stagionali, natalizie o allstargame-izie che siano. Red Bull.

Jeff Carter (LAK)
Tre partite settimanali, e in tutte e tre ha gonfiato la rete avversaria: 2 goal, 1 goal e 2 goal lo portano a quota 5 reti e 5 punti settimanali. I suoi Kings non stanno proprio regnando, in questa stagione, e quindi tutto fa brodo per tirare avanti la carretta di franchigia. Trascinatore.

Devan Dubnyk (MIN)
Se i Wild sono arrivati alla doppia cifra di vittorie, senz’altro parte del merito va anche a lui. In settimana 2W con il 96.2% di parate, considerando anche lo shootout contro una Colorado che tira in porta solo 18 volte. L’ottimo momento lo porta anche ad essere primo nelle tre (su quattro) classifiche dei portieri: una a 5 SO, l’altra a .948SV% e la terza a 1.57GAA. Abbi Dubnyk.

NOTS

Mike Smith (ARI)
Peggio dei suoi Coyotes, nella Lega tutta, stanno facendo solo gli Avalanche. E lui contribuisce alla grande, immolandosi come estremo difensore ma facendosi trafiggere come neanche un bersaglio delle frecce di Robin Hood. Potremmo aggiungere le statistiche, ma non vogliamo infierire. Colabrodo.

Gli zeri
In effetti questa sarebbe una categoria che purtroppo offre sempre spunti: i giocatori che son rimasti a zero punti zero. Quello che accomuna gli sventurati settimanali sono in realtà i -3 nel +/-, praticamente oltre al danno la beffa. E i privilegiati sono: Okposo (BUF), Trocheck (FLA), Lehtera (STL). Da brividi.

Antti Raanta (NYR)
Per fortuna (dei Rangers) che il portiere titolare è il Re, perchè se dovessero fare affidamento sul finlandese, apriti cielo. Anzi, apriti porta, visto che in settimana si è prima preso 7 goal contro i Penguins, e poi 2 goal (su sette tiri in porta…) contro i Wild. OK che non hai visibilità, però se non sfrutti le occasioni, figlio mio… Scosso.

Continua a seguire Hockey Night in Cividale su Twitter, su Facebook e su Flipboard

Post By Hockey Night in Cividale (470 Posts)

HNC è il canale di Play.it interamente dedicato al mondo della NHL.
Podcast, news e cinguettii [ @RadioHNC ] per tenervi sempre aggiornati sull’hockey nordamericano e non solo.

Website: → Hockey Night in Cividale

Connect

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Commenta