Copertina dedicata al magnifico gesto di Patrick Kane anche se (per questa volta) l’ala dei Blackhawks non rientra tra le nominations della settimana. Nel dubbio forniamo comunque documentazione video, giusto per rifarsi gli occhi. Rimane il fatto che per scalzare dal podio gente del genere in NHL ne sta circolando altra davvero calda: quindi non esitiamo oltre e andiamo a svelare chi sono.

HOTS

Carey Price (MTL)
Non era mai successo per un goalie in NHL di fare 10 su 10 nelle prime partite della stagione. Questo prima dell’avvento di Carey Price. Il portierone di Montreal si conferma caldissimo e segna 3W su 3 partite con il 96.7% di parate e 1 shutout, confermando un trend che continua da inizio stagione, appunto. Montreal per perdere deve schierare i backup altrimenti diventa complicato. E non ce ne voglia Mark Scheifele (4+4 per lui in settimana) ma di fronte a certe prestazioni bisogna fare spazio. Ingombrante.

Tyler Seguin (DAL)
Tyler Seguin (da Montebelluna) suona la sveglia e realizza 8 punti (2G e 6A) in settimana anche se Dallas non risale completamente la china. Aspettando qualche recupero dai tanti infortuni approfittano della vena di Seguin anche i vari Eaves (4+3 con 4PPP) e Roussel (3+4  con 3PPP). Il buon Tyler da vero trascinatore moltiplica i goal e gli assist dei propri fedeli, mentre per la trasformazione dell’acqua delle borracce in vino c’è ancora da attendere. Chi mi ama mi Seguin. Profetico.

 

Tuukka Rask (BOS)
Il goalie dei Bruins sembra essere tornato in forma Vezina (Price permettendo) a giudicare dai numeri in settimana. 97% di parate e 4 vittorie su 4 partite, con 2 shutout. Vedremo se riuscirà a dare continuità a queste prestazioni ma per ora l’andamento sembra quello giusto. Boston ringrazia e se la balla come neanche la migliore Carrà. Tuukka Tuukka.

NOTS

Alex Pietrangelo & Jay Bouwmeester (STL)
St.Louis perde 5 delle ultime 10 partite e piomba in zona wild card a Ovest con una delle peggiori differenze reti (-10) tra le dirette concorrenti. Emblematiche le statistiche di due dei suoi uomini di punta, Jay Bouwmeester e Alex Pietrangelo, che in due in settimana inanellano 1 solo punto e un freddissimo -14 di +/-. Qualcosa sembra non girare più a dovere per i Blues e questo trend ci si augura non possa diventare un disco rotto per il resto della stagione. Per questa settimana comunque i due sono stati suonati alla grande. Stonati.

Mike Hoffman (OTT)
Il goal scorer che Ottawa ha deciso di pagare registra un altro giro a vuoto, ma in generale tutta la squadra sembra non trovare le giuste soluzioni offensive: secondo peggior attacco della Eastern con 35 goal fatti. Hoffman in particolare vanta un -5 di +/- e 0 punti a referto questa settimana, il che risulta piuttosto fastidioso per i tifosi ma non solo. Hoffman dovrebbe prevenire e curare questi problemi, almeno dal cognome, ma il giocatore deve tornare a dimostrare di che pasta sia fatto. Irritante.

 

Dougie Hamilton (CGY)
0P e -7+/- in questa settimana per il difensore di Calgary. Come se non bastasse, a seguito di queste difficoltà ecco spuntare le voci di possibili trade per lui: Arizona e Pittsburgh sembra si siano fatte avanti quanto meno per sondare il terreno. Probabilmente solo rumors, fatto sta che i Flames inanellano la quarta sconfitta consecutiva subendo almeno 4 goal. Un cammino alquanto lontano dal par e anche il difensore è chiamato a raddrizzare la mira. Dougie Bogey.

 

Continua a seguire Hockey Night in Cividale su Twitter, su Facebook e su Flipboard

Post By Hockey Night in Cividale (400 Posts)

HNC è il canale di Play.it interamente dedicato al mondo della NHL. Podcast, news e cinguettii [ @RadioHNC ] per tenervi sempre aggiornati sull'hockey nordamericano e non solo.

Website: → Hockey Night in Cividale

Connect

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Commenta