Come ogni anno con l’inizio di Luglio scatta l’annuale ressa per mettere sotto contratto i migliori giocatori e come ogni anno siamo pronti a scommettere che non mancheranno contratti esagerati e colpi eccezionali. Potrebbero esserci anche altri colpi di scena ben prima della deadline ma per ora ecco quali sono i giocatori più interessanti che dovrebbero presentarsi senza un contratto il 1 Luglio.

Noi come sempre ci siamo divertiti a pronosticare le possibili destinazioni cercando di destreggiarci tra i tanti rumors e mettendoci un pizzico di sentimento, fattore solitamente da escludere in certi casi.

 

1- Steven Stamkos (Centro, 26 anni)

2015-16 salary cap hit: 7.5 M$

Nonostante i noti infortuni inutile dire che Stamkos sia il pezzo pregiato di questa Free Agency. Tampa dice che non è ancora detto che non rinnovi, ma l’offerta di 8 anni a 8.5M$ messa sul piatto sembra non bastare e già da sola potrebbe mettere in crisi il cap dei Lightning che tra non molto dovranno gestire i rinnovi dei tanti giovani talenti a roster. La prima grande candidata potrebbe essere Detroit, che si è liberata del pesante contratto di Datsyuk e potrebbe buttarsi a capofitto. Per il resto più o meno ogni squadra con un po’ di spazio salariale è stata accostata al suo nome quindi siamo pronti alla sorpresa, anche se Montreal rimarrebbe l’opzione più sensata per entrambe le parti. I Canadiens dovrebbero impegnarsi a far quadrare i conti. Altre opzioni potrebbero essere Buffalo o Toronto, ma entrambe stanno ricostruendo proprio partendo da due giovani centri. Nel dubbio noi speriamo sempre nel colpo di teatro.

Dove finirà secondo noi?  Detroit 60% , Montreal 40%

 

2- Milan Lucic (Ala sinistra, 28 anni)

2015-16 salary cap hit: 6 M$

Probabilmente non sarà più la forza della natura di qualche anno fa ma Lucic rimane un’ala che sa metterla dentro accompagnata da quella presenza intimidatoria che torna sempre utile. Nonostante gli attriti del passato sono in molti a vederlo bene in una possibile linea coi gemelli Sedin, ad esempio. D’altro canto per ora la voce più gettonata è quella che lo vuole ai Canucks. La domanda da farsi è quanti anni buoni ha in canna e quanti (a quanti milioni) ne riuscirà a strappare nel prossimo contratto?

Dove finirà secondo noi? Vancouver

 

3- David Backes (Centro, 32 anni)

2015-16 salary cap hit: 4.5 M$

St.Louis vorrebbe tenerlo, lui vorrebbe restare. Di mezzo, come sempre, ci stanno i soldi e il salary cap. Il termine di paragone dovrebbero essere i 6M$ che i Ducks pagano per Kesler, evidentemente troppi per i Blues (che comunque avevano proposto un rinnovo di 3 anni a 5.5M$ durante lo scorso training camp). L’esperienza, la leadership e tutto quello che Backes porta come bagaglio potrebbe far gola a molti, nonostante i 32 anni siano in qualche modo un campanello di allarme. Probabile che qualcuno riuscirà a dare 3+ anni a 6+M$ per avere i suoi servigi.

Dove finirà secondo noi? Siamo romantici: trova un accordo con i Blues. O Calgary.

 

4- Kyle Okposo (Ala destra, 28 anni)

2015-16 salary cap hit: 2.8 M$

Gli Islanders hanno già da tempo ringraziato e augurato il meglio al giocatore, lasciando intendere che sostanzialmente non c’era l’accordo per il rinnovo. Probabile risparmino i soldi per rinnovare Nielsen e per altri contratti futuri. Ad ogni modo sembra che Okposo cerchi un contratto a lungo termine sui 7M$: forse un po’ troppi per un giocatore da 60 punti che comunque porta con sè un bottino di almeno 20 goal a stagione. Possibili destinazioni: Boston se non rinnova con Eriksson? Minnesota che ha fatto il buyout di Vanek? Oppure qualcuno con spazio salariale che lo strapagherà?

Dove finirà secondo noi? Seguendo la terza opzione ci sono venuti in mente i Panthers, ma proviamo con Minnesota.

 

5- Andrew Ladd (Ala sinistra, 30 anni)

2015-16 salary cap hit: 4.4 M$

Dopo il breve ritorno a Chicago come rental per i playoff sembra chiaro che le strade tra i due debbano dividersi ancora una volta. Ladd a Winnipeg sembra chiedesse un rinnovo per di 41M$ in 6 anni, non proprio noccioline. D’altro canto il suo curriculum parla per lui (2 Stanley Cup soprattutto). La priorità per il giocatore è trovare una squadra con cui poter vincere e tra i  nomi accostati si sono fatti quelli di Florida (non proprio una contender) e Dallas (non si sa bene con quali soldi). Ad ogni modo sembra si dovrà trovare un compromesso per accontentare tutti.

Dove finirà secondo noi? Flor…Dal…Van…Montreal?

 

6- Loui Eriksson (Ala destra, 30 anni)

2015-16 salary cap hit: 4.25 M$

Boston sembra aver fatto l’ultima offerta nei giorni scorsi per tenere a casa l’ala svedese. Il giocatore però sembra intenzionato a testare cosa offre il mercato, alla ricerca di un contratto sui 6M$ sembra. Le squadre interessate sembrano essere molte (dai soliti Panthers, ai soliti Canucks, fino a Philadelphia) e le ragioni sono buone visto che nell’ultima stagione il giocatore è rimasto finalmente sano dimostrando di essere ancora un’ala da 30 goal a stagione.

Dove finirà secondo noi? Se c’è qualcuno in cerca di goal noi diciamo Flyers.

 

7- Dan Hamhuis (Difensore, 33 anni)

2015-16 salary cap hit: 5 M$

Se sano è un difensore da top-4 che da buone garanzie e squadre in cerca di difensori che danno garanzie dovrebbe essercene più di qualcuna. Vancouver con l’arrivo di Gudbranson è pronta a salutarlo salvo improbabili sconti sull’ingaggio. D’altro canto trovare qualcuno pronto a mettere 5M$ per averlo a roster è una possibilità tutto fuorchè remota.

Dove finirà secondo noi? Edmonton, giusto per non far troppa strada.

 

8- Brian Campbell (Difensore, 37 anni)

2015-16 salary cap hit: 7.143 M$

Visti i soldoni con cui è stato ingaggiato Yandle (sostanzialmente per sostituirlo ai Panthers) anche a 37 anni Campbell potrebbe tornare utile in qualche squadra che ha soldi da buttare e grande bisogno di esperienza e abilità nel far girare il disco in difesa e in powerplay. L’identikit potrebbe essere quello di squadre come Buffalo ed Edmonton e quindi queste potrebbero essere le indiziate per ospitare 1-2 anni il veterano a far da mentore ai vari giovani.

Dove finirà secondo noi? Buffalo. Non escludo il ritorno…come cantava il Califfo.

 

9- Mikkel Boedker (Ala sinistra, 26 anni)

2015-16 salary cap hit: 3.75 M$

Uno dei più giovani free agent per quest’anno e quindi per lui probabile la richiesta sarà per un contratto molto lungo. Da notare che Arizona gli aveva proposto 5 anni a 5.5M$, per poi spedirlo in Colorado dopo aver incassato il suo rifiuto. Gli Avalanche potrebbero volerlo rinnovare e il giocatore non esclude la possibilità, ma il pericolo di strapagarlo è dietro l’angolo. Al giusto prezzo potrebbe essere un innesto interessante ma se se le cifre sono quelle richieste le cose si complicano. Alla fine qualche squadra in cerca di qualche goal potrebbe accontentarlo.

Dove finirà secondo noi? Azzardiamo i Devils?

 

10- Jiri Hudler (Ala destra, 32 anni)

2015-16 salary cap hit: 4 M$

L’ultima stagione non è certo stata una delle più esaltanti per l’ex Calgary, soprattutto dopo l’arrivo in Florida che difficilmente vorrà rinnovarlo. Se si guardano le due stagioni precedenti però è inevitabile lasciarsi ingolosire e quindi dopo i nomi noti qualcuno punterà su un possibile come-back. La cifra potrebbe essere contenuta e il ritorno potrebbe stupire ancora una volta per qualche squadra in cerca di un’ala per la propria top 6.

Dove finirà secondo noi? Osiamo dire Ottawa

 

10+1- Eric Staal (Centro, 31 anni)

2015-16 salary cap hit: 8.25 M$

A 31 anni e con una carriera in rapida discesa il più vecchio dei fratelli Staal potrebbe ancora dire la sua ed essere un giocatore di livello ma dovrà scordarsi l’ultimo contratto. Difficile riesca strappare un nuovo contratto a cifre vantaggiose per lui. In tal senso dovesse accontentarsi di un anno di contratto per provare a rilanciarsi potrebbe essere un’opzione valida per lui e per la squadra che lo avrebbe con sè. Di sicuro non sarà a New York sponda Rangers, mentre non è escluso il ritorno in Carolina anche se non probabile. Dipenderà dalla voglia del giocatore e dalle squadre che vorranno credere in lui.

Dove finirà secondo noi? A Nashville erano già riusciti in un’operazione simile con Ribeiro e potrebbero volerci riprovare.

 

Tra gli altri…

Tra gli attaccanti rimasti il nome più interessante potrebbe essere quello di Troy Brouwer (30) e a seguire altri over 30 in cerca di rilancio come il fresco di buyout Tomas Vanek (32) o Radim Vrbata (35)  o giocatori sempre utili come Lee Stempniak (33)  e Teddy Purcell (30). Caso a parte per il giovane Jimmy Vesey (23) , che draftato da Nashville non ha voluto firmare il contratto con i Predators che ne ha ceduto i diritti a Buffalo. Il ragazzo, che ha dominato le ultime stagioni NCAA, sembra comunque interessato a valutare tutte le offerte possibili.

Per la difesa da vedere se Dallas riuscirà a trattenere uno tra Kris Russell (29)  Jason Demers (28) ma entrambi sembrano intenzionati ad aspettare la free agency.

Tra i goalies invece il nome di spicco è quello di James Reimer (28), libero dopo che Toronto si è lanciata su Andersen. Discorso analogo per Karri Ramo (29), infortunatosi gravemente l’ultima stagione e che non risulta nei piani dei Flames dopo l’innesto di Elliott durante il draft. Qualcuno potrebbe voler dar loro una chance, soprattutto nel caso di Reimer.

Non resta quindi che aspettare il primo Luglio. Mani ai portafogli.

Continua a seguire Hockey Night in Cividale su Twitter, su Facebook e su Flipboard

 

 

 

 

Post By Hockey Night in Cividale (400 Posts)

HNC è il canale di Play.it interamente dedicato al mondo della NHL. Podcast, news e cinguettii [ @RadioHNC ] per tenervi sempre aggiornati sull'hockey nordamericano e non solo.

Website: → Hockey Night in Cividale

Connect

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Commenta