Pocket

Siamo arrivati a metà della stagione regolare NHL, l’All Star Game si avvicina e Hockey Night in Cividale è pronta come sempre a raccontarvi i giocatori più caldi del momento e quelli che è meglio vendere al fanta hockey. A livello di squadre non possiamo non citare nuovamente i NY Rangers, capaci di vincere la 13esima partita nelle ultime 14: l’ultima volta che é successo era il lontanissimo 1973, e nessuno della redazione di HNC era ancora nato (neanche Vic, pensate…).

HOTS

#1 David Backes (STL)
Backs è indubbiamente il giocatore più caldo del momento con una prestazione settimanale di 5 goal e 3 assist (8 punti) nelle 3 partite giocate. Il tutto condito da una gara contro Arizona da 4 goal segnati nell’arco di soli 17 minuti. E’ la seconda volta che Backes piazza il poker in carriera.  Attenzione perchè il gioco d’azzardo non è sempre legale. Police on my Backes.

#2 Brad Richards (CHI)
A volte ritornano. Direttamente dal reparto “giocatori in declino” ecco la settimana che ti sorprende. Richards mette a segno 1 goal e 4 assist ed è secondo solo a Backes come punti in questi sette giorni. E in totale sono 8 punti nelle ultime 7 partite. Risvegli.

#3 Semyon Varlamov (COL)
Per la prima volta quest’anno troviamo un giocatore di Colorado in questa parte della rubrica. Risolti i problemi all’inguine, Semyon Varlamov è tornato ai livelli dello scorso anno quando il Vezina gli è stato ingiustamente strappato dalle mani. Il buon momento degli Avalanche è anche merito suo, visto che nelle ultime 3 partite ha fatto registrare 3 vittorie e un totale di 127 parate! Record di franchigia ovviamente e anche qualcosa di più. Da segnalare che la streak è iniziata con uno shutout da 54 parate! Salvatore.

NOTS

#3 Keith Yandle (ARI)
Il difensore dei Coyotes non è mai stato famoso per il suo +/- quindi il -5 di questa settimana non fa particolarmente notizia. Quando però i punti a referto sono zero, nonostante le consuete scorpacciate di powerplay time (statistica dove è secondo in tutta la lega con 194 minuti, dietro al solo Erik Karlsson), allora un pó di notizia c’é. L’uomo in più non ha avuto effetto questa settimana.  Polveri bagnate.

#2 Patrick Marleau (SJS)
Altro veterano in crisi, come dimostra l’impietoso -4 +/- e 1 solo assist nelle ultime 13 partite. Per cercare l’ultimo goal bisogna andare a scartabellare gli archivi indietro di altre 2 partite. Vuoto pneumatico a cui il giocatore di San Josè non ci aveva abituato. Parbleu, Marleau. Sorpreso.

#1 Jonathan Quick (LAK)
Ogni tanto ci piace sparare il nome grosso e se capita l’occasione non ce la facciamo sfuggire. Tra gli “starter” dell’NHL Quick è forse quello ad aver avuto il periodo peggiore negli ultimi 7 giorni (assieme a Hiller e gente di squadre in picchiata come Minnesota). Fa notizia però quando il portierone di Los Angeles non vince da 3 partite venendo pullato alla prima e subendo 8 goal nelle altre 2 (84.4% di parate). Siamo sicuri si rifarà, e le vittorie torneranno dolci come il latte col cacao. NesQuick.

 

Continua a seguire Hockey Night in Cividale su Twitter, su Facebook e su Flipboard

Post By Hockey Night in Cividale (476 Posts)

HNC è il canale di Play.it interamente dedicato al mondo della NHL. Podcast, news e cinguettii [ @RadioHNC ] per tenervi sempre aggiornati sull'hockey nordamericano e non solo.

Website: → Hockey Night in Cividale

Connect

Commenta

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.