Finisce Novembre e con esso anche l’ottava settimana di NHL. Salutiamo sostanzialmente un quarto di stagione e non sono poche le sorprese fino a questo momento. Aspettando i pacchi delle festività Natalizie ecco le note positive e quelle dolenti degli ultimi sette giorni.

HOTS

#1 Karry Ramo (CGY)

Avremmo potuto citare l’ennesima settimana spettacolare di Crosby (1G + 6A) o Malkin (3G + 3A), avremmo potuto festeggiare il punto numero 1000 di Marty St.Louis, oppure citare l’ennesimo come-back di un giocatore messo nei nostri NOTS, come Zetterberg (1G + 5A). E invece noi mettiamo il backup finlandese di Calgary, che con 2 shutout ha mantenuto la sua porta inviolata per tutta la settimana, nonostante i 58 tiri subiti. Come essere vittima di una sparatoria e uscirne senza neanche spettinarsi. Ram(b)o.

#2 Jaroslav Halak (NYI)

9 vittorie consecutive (96.4% e 1 SO in settimana) per il goalie slovacco e Islanders che escono dal loro miglior novembre degli ultimi 34 anni. A una sola W dal record di vittorie consecutive di franchigia targata Billy Smith, targato 1982. Speriamo di non portargli nera come al solito. Ghalaktico!

#3  Pekka Rinne (NAS)

Completiamo la rubrica questa settimana dominata dai portieri. L’altra sorpresa in vetta all’NHL (dove volano 6 squadre tutte a 34 punti!) sono i Predators. La mancanza del goalie finlandese si è fatta sentire la scorsa stagione ma quest’anno a Nashville è tutta un’altra musica. Settimana con 3W, 1 SO e 95% di parate. Rin(ne)ascita,

Un'altra W per Pekka Rinne (NSH)

Un’altra W per Pekka Rinne (NSH)

 

NOTS

#3 Alexander Semin (CAR)

Negli Hurricanes di questa settimana potevamo citarne almeno una manciata, ma ci siamo sentiti in dovere di omaggiare l’evanescente ala russa, che alla faccia del suo lauto stipendio da settimane si affanna per poter entrare a far parte di questa rubrica. Ancora a secco nella colonna dei goal, nelle ultime 6 partite la bellezza di 0 punti e mai in positivo nel +/- con un TOI che ha toccato anche i 10 minuti. Niente a che vedere con l’healthy scratch di fine ottobre ma comunque vogliamo rassicurarlo: non è passato inosservato ai nostri occhi. Per il resto: invisibile.

Alex Semin (CAR) ancora a secco in questa stagione.

Alex Semin (CAR) ancora a secco in questa stagione.

#2 Patrik Elias (NJD)

Il buon Elias, compagno di mille battaglie, conclude una settimana pessima per i Devils, collezionando un personale -6 +/- e 0 punti durante le 4 sconfitte consecutive.  Speriamo che la nostra medicina faccia lo stesso effetto della settimana scorsa all’altro veterano (vedi qualche riga più su, alla voce HOTS). Povero diavolo.

#1 Sergei Bobrovsky (CLB)

Il goalie russo esce da uno streak di 5 sconfitte consecutive, 88% di parate e 3,5 goal di media a partita in settimana. L’ex Vezina non può nulla contro la picchiata dei Blue Jackets che sono riusciti a raggiungere il fondo della Lega, guardando tutti con gli occhi all’insù dal basso dei loro 14 punti. Peggio di Edmonton, per dire. Colpito e affondato.

Continua a seguire Hockey Night in Cividale su Twitter, su Facebook e su Flipboard

Post By Hockey Night in Cividale (467 Posts)

HNC è il canale di Play.it interamente dedicato al mondo della NHL.
Podcast, news e cinguettii [ @RadioHNC ] per tenervi sempre aggiornati sull’hockey nordamericano e non solo.

Website: → Hockey Night in Cividale

Connect

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Commenta