La quarta settimana di NHL regala sorprese in positivo e negativo. A meritare un posticino tra i tre hots ci sarebbe un sacco di gente, ma abbiamo voluto premiare un Tarasenko capace di stupire tutti, un Datsyuk per tirarlo su di morale dopo l’infortunio, e un Fleury che se non ce lo mettiamo adesso in regular season quando ce lo mettiamo?

HOTS

#1 Pavel Datsyuk (DET)
4 goal e 3 assist per un totale di 7 punti. “Faccia di pletro” e i suoi numeri sono tornati e Detroit capitalizza 5 punti sui 6 disponibili questa settimana. Vittorie contro Washington e Los Angeles, sconfitta agli SO contro Buffalo. Può Datsyuk dare quel guizzo in più a dei Red Wings fino a questo momento spenti? Illuminante.

#2 Marc-Andre Fleury (PIT)
Con 4 vittorie di fila Pittsburgh si conferma nei piani alti della Eastern Conference. Non solo Sid e Malkin però, sembra che gran parte del merito, questa settimana, sia del goalie più discusso della storia dei Penguins. Per Fleury 3 W con 2 SO, 1 goal subito di media e .959 di save%. Numeri da regular season ovviamente. Metodico.

fleury2.jpg.size.xxlarge.promo

#3 Vladimir Tarasenko (STL)
Lo aspettavamo da un bel pezzo, e sembra che proprio adesso sia esploso il giovane russo dalle belle speranze. 5 goal e 1 assist questa settimana che aiutano i suoi Blues a  sopperire alle assenze dei suoi top-player: Stastny, Oshie e Backs. Se anche lui si mette a fare la differenza, occhio a St.Louis!  Cecchino.

NOTS

#3 Johnny Oduya (CHI)
Non che l’inizio di stagione sia stato entusiasmante (1 solo punticino fino ad ora), ma questa settimana Oduya ha toccato il fondo (forse) con i soliti 0 punti all’attivo e un preoccupante -5 che mette in risalto tutto le pecche del reparto difensivo dei Blackhawks. Chicago che perde entrambe le gare in back to back contro Toronto e Winnipeg. Preoccupanti.

#2 Tomas Plekanec (MTL)
0 punti e -5 +/- che fanno il paio con il punto e il -6 +/- del giovane compagno di linea Galchenyuk, cui concediamo la scusante della giovane età, per ora. Settimana dal vuoto assoluto comunque per questa linea dei Canadiens che sfruttano malamente il tour nell’ovest canadese (doppia Calgary, Vancouver e la “temibile” Edmonton). Risultato: in testa alla Eastern conference ora devono salutare la coinquilina Tampa Bay. Acrofobici.

#1 Washington Capitals
Serie di sconfitte consecutive che tocca quota 4. Poco male se non fosse che per 4 consecutive sono riusciti a subire almeno 4 reti per un totale di 18 che non fa ben sperare. Holtby tra i pali sembra confermare i suoi alti e bassi, ma per ora chi gli sta dietro non sembra offrire maggiori garanzie. In generale comunque coach Trotz dovrà rivecere qualcosa là dietro. Se poi Ovie non la vede (ieri sera il primo goal dopo 7 partite e 24 tiri totali) le cose si complicano. Parola d’ordine: Capitalizzare.

Washington-Capitals-Nicklas-Backstrom

Continua a seguire Hockey Night in Cividale su Twitter, su Facebook e su Flipboard

Post By Hockey Night in Cividale (467 Posts)

HNC è il canale di Play.it interamente dedicato al mondo della NHL.
Podcast, news e cinguettii [ @RadioHNC ] per tenervi sempre aggiornati sull’hockey nordamericano e non solo.

Website: → Hockey Night in Cividale

Connect

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Commenta