Pocket

Settimana pesante questa, settimana molto pesante: vari impegni mi stanno rubando il tempo vitale necessario per bilanciare studi, Madden, articoli ed autocompiacimento sulla mia condizione esistenziale, ma soprattutto questa settimana è quella che mi ha reso consapevole del fatto che oramai la stagione è finita e che nulla in questa fase transitoria chiamata vita ha senso e… forse sto esagerando con la drammaticità.
Ciò che mi fa pesare particolarmente questa settimana è l’essere impossibilitato a guardare i Ravens infrangersi contro i Patriots, in quanto una settimana pesante può essere seguita solo da una ben peggiore, ovverosia la settimana delle lauree: purtroppo questa volta è arrivato veramente il mio turno… proprio nella settimana in cui voglio fornirvi il mid-season recap per ogni squadra.
Forza e coraggio Mattia, intanto porta a termine questo articolo.

Le partite più interessanti

Chicago Bears @ Philadelphia Eagles, domenica ore 19.00

Come già detto – e nonostante ciò continuerò a dire – molte volte, questa NFC sembra un girone infernale dantesco, e squadre come Eagles e Bears si trovano esattamente nell’Antinferno insieme a milioni di ignavi: entrambe le squadre stanno giocando una stagione senza un particolare senso, finora hanno vissuto alti e bassi che sono arrivati a definire la loro essenza e consistenza e ciò, per una squadra sul tetto del mondo solo un paio di anni fa ed una convinta di poterci arrivare al più presto, non è semplicemente accettabile.
Chicago, in particolar modo, non sembra potersi più permettere errori, in quanto ridendo e scherzando – e tentando di mostrare erudizione trovando analogie fra football e Divina Commedia – occupano l’ultimo posto della iper competitiva NFC North: battere una squadra con sette vite come Philadelphia è sempre complicato, ma se Trubisky non riuscirà a muovere le catene con efficienza nemmeno contro la peggior secondaria della lega probabilmente è meglio lasciar perdere tutto e ripartire da capo… di nuovo.
Fantasy friendly: David Montgomery, RB, Chicago Bears. Il front seven di Philly non è particolarmente facile da bucare, ma l’annunciata insistenza nel muovere le catene via terra gli darà perlomeno un buon volume.
La scelta di Mattia: Philadelphia Eagles.

Minnesota Vikings @ Kansas City Chiefs, domenica ore 19.00

Per la seconda settimana consecutiva: se solo ci fosse Mahomes.
Senza il proprio leader Kansas City è comunque riuscita a portare ai propri limiti i lanciatissimi Packers: ciò dovrebbe farci capire una cosa o due sulla bontà e l’acume tattico del buon Andy Reid, colui che a mio avviso rischierà di diventare l’allenatore più sottovalutato della storia del gioco.
Minnesota al momento sta giocando uno dei migliori football della lega grazie ad un reparto offensivo apparentemente infermabile, ma attenzione che nel corso della propria carriera più volte Cousins ci ha deluso proprio nel momento in cui sembrava che tutto stesse andando alla perfezione.
Fantasy friendly: Stefon Diggs, WR, Minnesota Vikings. Dopo aver criticato il proprio quarterback Diggs si è trasformato in uno dei ricevitori più esplosivi e pericolosi della lega: il matchup questa settimana è particolarmente invitante.
La scelta di Mattia: Minnesota Vikings.

New England Patriots @ Baltimore Ravens, lunedì ore 02.20

Una sola domanda che volendo potremmo girare e rigirare in più modi: riuscirà Belichick a fermare Lamar Jackson? Riuscirà Jackson a mettere perlomeno in difficoltà un reparto difensivo che fino a questo momento si è mangiato ogni forma di competizione?
La vera domanda, piuttosto, riguarda l’attacco dei Patriots: contro una difesa, almeno fino alla partita con Seattle, estremamente generosa ed a volte fiacca, Brady e compagni riusciranno a muovere senza problemi le catene in modo tale da controllare il tempo di possesso?
Tante, troppe domande ma pure in questo caso credo che alla fine l’acume tattico di Belichick avrà la meglio su un avversario che sicuramente gli presenta una sfida interessante.
Fantasy friendly: Julian Edelman, WR, New England Patriots. Unico giocatore dei Patriots -oltre la difesa – in grado di essere schierato senza se e senza ma ogni settimana.
La scelta di Mattia: New England Patriots.

I protagonisti “fantasy”

Le’Veon Bell, RB, New York Jets

Sono pienamente consapevole che fino a questo momento quanto fatto vedere da Bell non sia neanche lontanamente in grado di giustificare la posizione con cui è stato selezionato nei draft della scorsa estate: due miseri touchdown e meno di 600 yards dallo scrimmage non ripagano minimamente l’investimento compiuto dai Jets e, probabilmente, Bell ne è al corrente… specialmente dopo che il suo nome è stato accostato più e più volte alla parola “trade” prima della deadline di martedì.
Questa settimana, per fortuna sua e dei Jets, faranno visita ai sempre più putridi Miami Dolphins, squadra che credo non facciate fatica ad immaginare abbia qualche problemino a difendere le corse: non siamo di fronte ad uno scenario da “o adesso o mai più” ma Le’Veon… o adesso o diventi ingiocabile!

Derek Carr, QB, Oakland Raiders

L’apparentemente trascurabile trade che ha portato Quandre Diggs ai Seattle Seahawks ha avuto pesantissime ripercussioni sul morale dello spogliatoio dei Lions, in particolar modo su quello del reparto difensivo: Diggs era uno dei veterani più amati e rispettati della squadra, pertanto capire la reazione dei compagni non è difficile. La già disastrosa secondaria di Detroit, scossa da tale trade, ha messo il rookie Daniel Jones in condizione di concludere l’ultima giornata come QB1 per quanto riguarda il fantasy: il reparto difensivo dei Lions ha finora concesso almeno 18 punti in tutte le partite tranne una e, nelle ultime due settimane, hanno subito 29.2 e 30.2 punti.
Anche se mai particolarmente eccitante, l’opzione Carr questa settimana è terribilmente solida: se in crisi per i bye week, potreste tranquillamente prendervi Carr dal waiver e sfruttarlo per quello che a mio avviso è uno dei migliori matchup della settimana.

View this post on Instagram

All business.

A post shared by Oakland Raiders (@raiders) on

Allen Robinson, WR, Chicago Bears

Se gettate via dieci minuti a settimana per leggere queste parole, avrete sicuramente notato dei pattern ripetersi: tight end contro i Cardinals, running back contro Dolphins o Bengals e ricevitore contro gli Eagles.
Nonostante fidarsi dell’attacco dei Bears – soprattutto di Trubisky – sia diventato pressoché impossibile, Robinson sta comunque mettendo insieme una buona stagione dal punto di vista numerico e, guardate un po’, domenica il suo destino si incrocerà con quello degli Eagles, squadra la cui secondaria ha concesso la bellezza di dieci touchdown ai ricevitori allineati sull’esterno: nonostante la costante frustrazione regalataci dall’ex seconda scelta assoluta, in un modo o nell’altro riesce sempre ad indirizzare l’ovale nei pressi dell’ex Jaguars. Schieratelo senza pensarci.

Uno spunto – ed un pronostico – per le altre partite della settimana

Houston Texans @ Jacksonville Jaguars, domenica ore 15.30 (Londra)

Io spero solo che il balordo – per gli standard americani – orario del kickoff non influisca sulle prestazioni di Watson e Fournette, le due punte di diamante della mia squadra fantasy più competitiva e meglio piazzata in classifica: scusatemi, forse devo parlarvi di football giocato.
Mettiamola così: dopo aver perso contro i Colts Houston non può assolutamente permettersi un altro passo falso contro una rivale divisionale.
Fantasy friendly: D.J. Chark, WR, Jacksonville Jaguars. La secondaria dei Texans è un disastro e Chark finora è stato il go-to-guy di Minshew.
La scelta di Mattia: Houston Texans.

Indianapolis Colts @ Pittsburgh Steelers, domenica ore 19.00

Li hanno ribattezzati Cardiac Colts poiché tutte le loro partite – vittorie o sconfitte – sono state decise da margini minori o uguali ad un possesso: contro gli apparentemente rinati Steelers potremmo assistere ad un altro esempio da utilizzare per spiegare il significato di tale nomignolo.
Fantasy friendly: Marlon Mack, RB, Indianapolis Colts. Penso che Mack sia uno dei giocatori più sottovalutati dell’intera NFL.
La scelta di Mattia: Indianapolis Colts.

New York Jets @ Miami Dolphins, domenica ore 19.00

Peggio di così non si può fare.
Spero che vinca lo sport.
Fantasy friendly: New York Jets D/ST. In teoria…
La scelta di Mattia: New York Jets.

Tennessee Titans @ Carolina Panthers, domenica ore 19.00

Tennessee sembra aver imboccato nuovamente la retta via, anche se c’è da dire che le buone prestazioni di Tannehill possono essere definite tali in gran parte perché rapportate a quelle di chi lo preceduto, anche se finché vincono credo vada tutto bene: domenica contro Carolina il test sarà decisamente probante e forse avremo definitivamente modo di capire se questa resurrezione sia genuina o un prodotto di due matchup non particolarmente proibitivi.
Fantasy friendly: Derrick Henry, RB, Tennessee Titans. Visto il volume, su di lui potete contare quasi sempre.
La scelta di Mattia: Carolina Panthers.

Washington Redskins @ Buffalo Bills, domenica ore 19.00

Vincere è un buon modo per lasciarsi alle spalle una sconfitta e Buffalo, dopo essere stata distrutta da Philadelphia, riprenderà il proprio cammino da uno scontro casalingo contro i sempre più putridi e disfunzionali Washington Redskins: dopo le dichiarazioni di Trent Williams non posso che augurare il peggio a questa squadra, nonostante sia sostenuta dall’unico ed inimitabile Dave.
Fantasy friendly: Buffalo Bills D/ST. Perché no?
La scelta di Mattia: Buffalo Bills.

Tampa Bay Buccaneers @ Seattle Seahawks, domenica ore 22.05

Credo fermamente che Tampa Bay, come sempre, venderà cara la pelle ma alla fine, per un motivo o per l’altro, usciranno dal campo sconfitti pure in quest’occasione: non lasciatevi ingannare dal record, con un pizzico di sfortuna – e bipolarismo di Winston – in meno questi avrebbero sicuramente vinto più della metà delle partite giocate.
Fantasy friendly: Mike Evans, WR, Tampa Bay Buccaneers. Magari lo vorreste un po’ più consistente, ma finché i suoi alti coincidono con 40 punti PPR immagino accettiate di buon grado la sua imprevedibilità.
La scelta di Mattia: Tampa Bay Buccaneers.

Detroit Lions @ Oakland Raiders, domenica ore 22.05

Partita estremamente interessante fra due squadre da pochi – me in primis – viste come possibili contendenti playoff e che, con questa vittoria, potrebbero dare credibilità al proprio caso e record: sinceramente preferisco Detroit – principalmente per il rispetto che nutro verso il bistrattato Stafford – ma attenzione che Oakland ha dimostrato di poter vincere contro chiunque quest’anno.
Battaglia offensiva in arrivo?
Fantasy friendly: Kenny Golladay, WR, Detroit Lions. Quando è che il mondo inizierà a mostrare un po’ di rispetto ad uno dei ricevitori più consistenti ed immarcabili della lega?
La scelta di Mattia: Detroit Lions.

Green Bay Packers @ Los Angeles Chargers, domenica ore 22.25

Che nervoso: la costante inettitudine – con una sfumatura di sfortuna – dei Chargers mi priva dell’opportunità di inserire nella categoria “le partite più interessanti” quello che potrebbe essere uno scontro fra due delle più spaventose forze delle rispettive conference.
Potenzialmente bella partita, ma temo che come spesso l’attacco dei Chargers inizierà a girare a vuoto ed a scialacquare opportunità a destra e sinistra: non imparano mai.
Fantasy friendly: Austin Ekeler, RB, Los Angeles Chargers. Il reparto difensivo dei Packers è piuttosto generoso con i running back avversari, soprattutto quando si parla di far ricevere loro l’ovale.
La scelta di Mattia: Green Bay Packers.

Cleveland Browns @ Denver Broncos, domenica ore 22.25

Date a quel povero Cristo di Baker Mayfield una tregua: sì, la regressione è evidente, ma puntare il dito esclusivamente in sua direzione è intellettualmente pigro e sbagliato, in quanto se iniziamo ad analizzare i suoi intercetti ci accorgeremo dell’inquietante tendenza dei suoi ricevitori di abbozzare un bagher in direzione del defensive back avversario.
Finitela di tormentarlo, vi prego.
Fantasy friendly: Royce Freeman, RB, Denver Broncos. Forse ho deciso di mettere lui poiché devo autoconvincermi del suo matchup in quanto a causa di vari bye week sono costretto a schierarlo titolare.
La scelta di Mattia: Cleveland Browns.

Dallas Cowboys @ New York Giants, martedì ore 02.15

Contro la generosa difesa dei Giants Dak avrà l’occasione per far tornare d’attualità le proprie folli richieste contrattuali: contro una squadra vera, intanto, sappiamo come va a finire.
Attenzione però, che con Barkley nuovamente a disposizione ed un Jones senza troppi timori reverenziali New York potrebbe dar loro filo da torcere.
Fantasy friendly: Michael Gallup, WR, Dallas Cowboys. Durante il loro primo incrocio Gallup ha messo insieme la miglior prestazione della sua stagione: che sia in grado di ripetersi?
La scelta di Mattia: Dallas Cowboys.

Le mie scelte la scorsa settimana: 11-3. La mia miglior settimana, quel genere di settimana che effettivamente sembra suggerire che io ci capisca qualcosa di ciò che mi ostino a scrivere; l’unico rimpianto viene dal clamoroso errore che ho commesso puntando sui Jets a scapito dei Jaguars: come oso dubitare di Gardner Minshew? Chi mi credo di essere? Poco da rimproverarmi invece per quanto riguarda Bills e Bears: i primi sono semplicemente stati spazzati via da una squadra ben più esperta mentre i secondi stanno ricominciando a vivere le paure dello scorso anno, anche se a dirla tutta probabilmente a gennaio non saranno in posizione di vincere partite grazie a piazzati all’ultimo minuto: se non si danno una svegliata al più presto i playoff in una NFC così competitiva altro non sono che una chimera.
Le mie scelte finora: 70-42-1. Ho azzeccato – finora – il 62.5% dei risultati delle partite giocate: 62.5% è pure la percentuale di vittorie in una stagione conclusa 10-6, record che solitamente garantisce un posto ai playoff. Voglio arrivare ai playoff, anche se non so quali.

Post By Mattia Righetti (279 Posts)

Mattia, 23 anni. Una versione più irsuta e povera di Larry David, ma il concetto è lo stesso. Ogni tanto credo di essere Julian Edelman.

Connect

One thought on “Guida alla nona settimana del 2019 NFL

Commenta

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.