Pocket

Un mese è già passato.
Un quarto di stagione è alle spalle e… forse mi conviene arrivare subito al dunque prima di provare a spiegarvi per la settantesima volta la repentinità della NFL e quanto sia fondamentale assaporarsi ogni singola partita… ed eccomi che ricomincio!
Vediamo un po’ come sarà questa quinta settimana.

Le partite più interessanti

Atlanta Falcons @ Pittsburgh Steelers, domenica ore 19.00

Alzi la mano chi alla prima settimana di ottobre aveva pronosticato Steelers e Falcons a quota una vittoria?
Nessuno? Nemmeno là in fondo?
Entrambe le squadre possono contare su due dei migliori attacchi in tutta la lega, ma se iniziamo a parlare di difesa il discorso cambia drasticamente: domenica si affronteranno la ventiseiesima -Pittsburgh- e trentesima -Atlanta- classificata in punti concessi a partita e ciò di cui possiamo -quasi- essere sicuri è che di touchdown ne vedremo giusto un paio.
Dilungarsi sull’importanza della vittoria per entrambe le squadre sarebbe inutile, poiché stanno annaspando sul fondo della classifica della loro division mentre le loro sorelle zitte zitte accumulano vittorie e di conseguenza prendono il largo: must-win non renderebbe giustizia al peso specifico di questo incontro.
Fantasy friendly: Calvin Ridley, WR, Atlanta Falcons. Perché cambiare qualcosa se funziona così bene?

Jacksonville Jaguars @ Kansas City Chiefs, domenica ore 19.00

Non ho intenzione di raccontarvi quanto arcigna e temibile sia la difesa dei Jacksonville Jaguars, ma piuttosto proviamo a vedere cosa significherebbe per Pat Mahomes ed i Kansas City Chiefs una vittoria: Jacksonville rappresenta la prova del nove per qualsiasi quarterback/attacco, e nonostante Mahomes abbia già dimostrato di essere legit è innegabile che questa vittoria metterebbe lui e KC sotto una luce completamente diversa poiché se nemmeno la miglior difesa della lega è in grado di fermare un giocatore, probabilmente tale giocatore non è destinato ad essere rallentato.
Dall’altra parte troviamo dei Jaguars indecifrabili, in quanto fra la magnifica prestazione contro i Patriots e l’altrettanto efficace prova contro i Jets Bortles ha messo insieme una partita da mani nei capelli contro i Tennessee Titans: domenica la difesa potrebbe necessitare di qualche aiutino qua e là, perciò per portare a casa la W Bortles dovrà esibire il suo A game.
Fantasy friendly: T.J. Yeldon, RB, Jacksonville Jaguars. La difesa dei Kansas City Chiefs non è fra le migliori della lega, anzi, e Yeldon è un dual-threat back in grado di racimolare yards su yards e vista la mancanza di Fournette potrebbe vedere pure parecchi tocchi nei pressi della goal line.

Due anni fa il mio uomo T-Kelce venne espulso a seguito di questo epico gesto. Grazie.

Minnesota Vikings @ Philadelphia Eagles, domenica ore 22.25

A proposito di squadre “in crisi”… ecco a noi la rivincita dello scorso NFC Championship Game!
In quella fredda notte di gennaio i Minnesota Vikings vennero annientati dalla macchina perfetta guidata da Foles e pazientemente creata da Pederson: quella macchina travolse una delle migliori difese del campionato, lontana parente di quello stesso reparto fino ad ora irriconoscibile, basti guardare le partite contro Bills e Rams per farsi un’idea più precisa.
Nemmeno l’attacco di Philadelphia -per ora- sembra rimembrare quello dello scorso anno, poiché seppur un po’ di goffezza era plausibile, pochi si attendevano una tale difficoltà nel mettere punti a tabellone: il ritorno di Wentz ha ovviamente ridato un po’ di smalto al reparto offensivo, ma da quanto visto contro Tennessee è lecito dire che qualche tentennamento di troppo sia ancora presente.
È una partita decisamente delicata ed importante per entrambe le squadre in campo, e pronosticare un risultato non credo sia possibile.
Fantasy friendly: Alshon Jeffery, WR, Philadelphia Eagles. Se la secondaria dei Vikings è quella vista nelle ultime due settimane… perché no?

I protagonisti “fantasy”

Matt Ryan

Nelle ultime tre partite Matty Ice ha lanciato in media per 355 yards, 3.3 touchdown a partita, 0.3 intercetti e 0.66 rushing touchdowns: probabilmente i due rushing touchdowns messi a segno contro i Panthers qualche settimana fa non li vedremo mai più, ma nonostante ciò possiamo dire che sia on fire senza preoccuparci di fare brutte figure.
Solo due difese concedono più fantasy points -in media- di quella degli Steelers e viste le prove di Flacco, Fitzpatrick e Mahomes attendersi numeri simili da Ryan -tenendo sempre in considerazione lo stato di forma attuale- è assolutamente legittimo: l’attacco è iper rifornito ed il ritorno di Freeman non dovrebbe cambiare un game plan già piuttosto chiaro, in quanto quest’anno lanciare contro gli Steelers è troppo facile.
In NFL i trend hanno vita breve, ma credo che i problemi degli Steelers in secondaria non verranno risolti domenica contro questi Falcons.

Aaron Jones

Il running game di Green Bay è stato al centro di pesanti critiche per buona parte dell’ultimo lustro: la mancanza di una chiara stella nel backfield ha costretto Rodgers o ad ignorare completamente tale aspetto del gioco o ad improvvisare fantasiosi committee, fatto vero più che mai anche in questa stagione. Dopo essere stato sospeso per le prime due giornate, Jones è tornato più carico che mai e, seppur in un campione limitato di portate, ha dimostrato di essere lui il runningback dei Packers da tenere a roster e da schierare titolare: domenica se la vedrà con dei Lions che probabilmente staranno ancora cercando di trovare e di fermare un Ezekiel Elliott che qualche giorno fa ha messo insieme la miglior prova della propria carriera annientandoli sia nel running game che nel passing game.
Williams ovviamente qualche portata la vedrà, ma questa potrebbe essere l’ora di Jones: è un rischio, ma un posto in campo potrebbe meritarselo e se le cose andassero per il verso giusto i punti potrebbero già essere parecchi.

È il suo momento? Io credo di sì.

Denver Broncos D/ST

L’inizio di regular season del reparto difensivo di Denver ha ampiamente dimostrato che i giorni della No Fly Zone sono ufficialmente nello specchietto retrovisore: nelle ultime tre partite hanno raccolto solamente cinque punti fantasy mettendo a segno la miseria di quattro sacks e nessun turnover, e nonostante la caratura delle squadre avversarie non fosse proprio indifferente -Raiders, Ravens e Chiefs- dichiararsi delusi è legittimo.
Fortunatamente domenica Von Miller e soci andranno a far visita a dei confusionari Jets, che guidati dal loro futuro franchise quarterback Darnold stanno commettendo parecchi -inevitabili- errori: Miller e Chubb teoricamente dovrebbero mettere spesso e volentieri il giovane quarterback sotto pressione, rendendo la vita della secondaria decisamente più facile e, se costretto a forzare, potrebbero spingerlo all’errore.
Opportunità ghiotta questa per i Broncos, e pure per molti di voi: molto facilmente la troverete disponibile nel waiver della vostra lega.

Uno spunto per le altre partite della giornata

Tennessee Titans @ Buffalo Bills, domenica ore 19.00

In un modo o nell’altro i Titans si trovano sul 3-1, mentre altrettanto incredibilmente Buffalo una partita già l’ha vinta: considerando quanto successo contro i Vikings non mi permetterò mai più di liquidarli con uno sbrigativo “sono i Bills!”, ma è lapalissiano che partano come grandi sfavoriti.
Contando che Jacksonville sarà impegnata contro i roventi Chiefs, Tennessee ha un’occasione d’oro per portarsi su un 4-1 che potrebbe garantire loro la leadership divisionale.
Fantasy friendly: Tennessee Titans, D/ST. Schierare la difesa contro i Bills si sta rivelando un’ottima idea… salvo per i Vikings!

Denver Broncos @ New York Jets, domenica ore 19.00

Dopo aver stupito il mondo annientando i Lions al debutto di Darnold i Jets sono tornati sulla terra perdendo tutte e tre le partite successive: Denver viene da una serie piuttosto negativa dopo aver raccolto due sconfitte da Ravens e Chiefs, quindi questa è sicuramente una partita must-win.
Fantasy friendly: Emmanuel Sanders, WR, Denver Broncos. Sanders è chiaramente il go-to-guy di Keenum, perciò è diventato di fatto a prova di matchup.

Green Bay Packers @ Detroit Lions, domenica ore 19.00

Siamo solo ad ottobre, ma vista la rinascita dei Bears i Lions rischiano già di trovarsi di fronte all’ultima chiamata per il treno playoff: in una division competitiva come la NFC North trovarsi sull’1-4 potrebbe risultare già fatale.
Nonostante un Rodgers chiaramente non al cento percento, Green Bay sembrerebbe essere la favorita.
Fantasy friendly: Golden Tate, WR, Detroit Lions. Zitto zitto Tate è il settimo miglior ricevitore nella classifica fantasy, e dato che la sua produzione si basa principalmente su yards after catch, scommettere su di lui non è mai una brutta idea.

Baltimore Ravens @ Cleveland Browns, domenica ore 19.00

È incredibile pensare che con un paio di giocate favorevoli in più i Browns potrebbero trovarsi sul 4-0: non facciamoci ingannare dal loro 1-2-1, questi non sono i vecchi Cleveland.
Baltimore dal canto suo viene da un successo d’importanza capitale contro gli arci-rivali Steelers, quindi farsi sorprendere dai Browns non sarebbe sicuramente una buona idea in un momento così felice.
Fantasy friendly: Joe Flacco, QB, Baltimore Ravens. Ma dove siamo finiti?

New York Giants @ Carolina Panthers, domenica ore 19.00

Sottovalutare una squadra rifornita come i Giants è impossibile semplicemente per il loro personale: Carolina è chiaramente più squadra rispetto a New York, ma la loro essenza lunatica ha spesso portato in dote L in partite del genere.
Occhio.
Fantasy friendly: Christian McCaffrey, RB, Carolina Panthers. Quanto fatto da Kamara domenica scorsa probabilmente non sarà replicabile, ma attendersi il primo touchdown della stagione di CMC ha molto senso.

Miami Dolphins @ Cincinnati Bengals, domenica ore 19.00

Il record delle due squadre è identico, però il loro stato d’animo è diametralmente opposto: Miami è stata ridimensionata dai soliti Patriots, mentre Cincinnati ha rubato una vittoria ai Falcons -ad Atlanta- all’ultimo respiro.
Bengals favoriti, ma che Dolphins vedremo?
Fantasy friendly: Joe Mixon, RB, Cincinnati Bengals. I punti di domanda sulla sua salute sono veramente tanti, ma Miami è uno dei migliori matchup per qualsiasi runningback, figuriamoci per uno della fattura di Mixon.

Noi quando pensiamo al ritorno di Mixon in campo… contro i Dolphins.

Oakland Raiders @ Los Angeles Chargers, domenica ore 22.05

Finalmente Oakland è stata in grado di giocare per sessanta minuti e non per quarantacinque, ma i Chargers sembrano nettamente più completi e pericolosi: certo, dire ciò dopo il loro soffertissimo successo sui Garoppoless ‘Niners rischia di non avere troppo senso, però scommettere su di loro non sembra una cattiva idea.
Fantasy friendly: Jared Cook, TE, Oakland Raiders. Finalmente ha trovato i sei punti, i targets non mancano, perciò…

Arizona Cardinals @ San Francisco 49ers, domenica ore 22.25

Con Rosen i Cardinals sono criminalmente andati vicini a cogliere il loro primo successo stagionale, ma “grazie” a fantoziani disastri del kicker quello che sarebbe stato il loro primo urrà stagionale si è trasformato nell’ennesima beffarda sconfitta.
Partita veramente difficile da pronosticare, potrebbe essere chiusa e stranamente divertente.
Fantasy friendly: Matt Breida, RB, San Francisco 49ers. Nessuno concede più punti ai runningbacks di quanto faccia Arizona, perciò insistere su uno degli halfback più esplosivi della lega potrebbe non essere la peggiore delle idee.

Los Angeles Rams @ Seattle Seahawks, domenica ore 22.25

Due anni fa sarebbe stata la partita trash della settimana, un 12 a 9 in attesa di venire al mondo, ma vista l’evoluzione dei Rams, potremmo vedere parecchi punti. Un moto d’orgoglio dei Seahawks non è da escludere a priori, ma non prendiamoci in giro, L.A. è chiaramente la favorita.
Fantasy friendly: Cooper Kupp, WR, Los Angeles Rams. La settimana scorsa l’ho lasciato in panchina intimorito dal difficile matchup con i Minnesota Vikings: 28 punti dopo mi sono convinto di non lasciarlo mai più fuori, nemmeno durante il bye week. Ora dovrò convincere pure voi.

Dallas Cowboys @ Houston Texans, lunedì ore 02.20

Il derby del Texas, wow!
Wow… vedere l’attacco dei Cowboys -Zeke a parte- provare a produrre qualcosa è una vergognosa violazione dei diritti umani, però dall’altra parte abbiamo i Texans ed il loro talento nel non saper vincere una partita senza sudarsela: potremmo divertirci, anche se come Sunday Night Football non è decisamente nulla di che.
Fantasy friendly: Keke Coutee, WR, Houston Texans. Il suo esordio è stato storico, perciò perché no?

Washington Redskins @ New Orleans Saints, martedì ore 02.15

Vedremo punti.
Fine.
Fantasy friendly: Adrian Peterson, RB, Washington Redskins. Finché dura…

Post By Mattia Righetti (173 Posts)

Mattia, 22 anni. Una versione più irsuta e povera di Larry David, ma il concetto è lo stesso. Ogni tanto credo di essere Julian Edelman. Per gli insulti ci sono su Twitter.

Connect

One thought on “Guida alla quinta settimana del 2018 NFL

  1. Green Bay ha perso (quindi diciamo manca poco per star fuori dai playoff) per via del kicker (qualcuno ha mai fatto 0/5 o 0/6 nella storia della NFL?). Tavecchio è ancora disoccupato.

Commenta

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.