Pocket

1) Philadelphia Eagles (10-1) (=) La pratica Bears è stata archiviata in poco più di un quarto grazie a una prestazione dominante di tutta la squadra, che non ha lasciato chance ai loro avversari.

2) New England Patriots (9-2) (=) Larga vittoria casalinga contro i derelitti Dolphins, qualche errore di deconcentrazione ha permesso ai loro avversari di rimanere a contatto fino al terzo quarto quando l’attacco dei Pats ha chiuso definitivamente le ostilità.

3) Minnesota Vikings (9-2) (+1) Eccellente prestazione offensiva contro i Lions nel Thanksgiving che ha portato la vittoria che ha messo definitivamente fine alla corsa per la NFC North. Ora i Vikings si possono concentrare sulla rincorsa agli Eagles.

4) Los Angeles Rams (8-3) (+2) Importantissima vittoria casalinga contro i Saints che li tiene vivi per un eventuale first seed nella NFC.

5) Pittsburgh Steelers (9-2) (=) Performance sottotono contro i Packers che nonostante tutto è valsa una vittoria grazie a un field goal di Boswell allo scadere.

6) New Orleans Saints (8-3) (-3) Interrotta la loro serie di 8 vittorie consecutive, più dagli infortuni che dagli avversari. Visto la mancanza dei 2 cornerback titolari la difesa non è riuscita a giocare nella maniera voluta e questo li ha condizionati parecchio.

7) Carolina Panthers (8-3) (=) Bene ma non benissimo contro i Jets nonostante sia arrivata una vittoria, giunta grazie a una performance difensiva di ottimo livello soprattutto nel creare turnovers.

8) Los Angeles Chargers (5-6) (+2) La resurrezione dei Chargers sembra continuare, performance eccellente al Thanksgiving con conseguente distruzione dei Cowboys, Rivers e Allen da un lato Bosa e Ingram dall’altro non hanno lasciato scampo ai loro avversari,

9) Atlanta Falcons (7-4) (=) Vittoria contro i Buccaneers da definirsi ambigua, prima metà di partita devastante con un attacco esplosivo guidato da un eccellente Julio Jones e da una difesa in grado di mettere pressione a Fitzpatrick, mentre la seconda parte è stata deludente e hanno anche rischiato di subire l’ennesima rimonta.

10) Seattle Seahawks (7-4) (+2) Vittoria importante per la classifica contro i 49ers ma che non convince visto che offensivamente la performance è stata molto deludente.

11) Washington Redskins (5-6) (=) Speranze di playoffs tenute a galla grazie alla sofferta vittoria nel Thanksgiving contro i derelitti Giants grazie a una buona prestazione di Cousins e della intera difesa.

12) Tennessee Titans (7-4) (+3) Grazie alla vittoria contro i Colts e la concomitante sconfitta dei Jaguars hanno agguantato la leadership divisionale, ma il loro livello di gioco lascia ancora a desiderare soprattutto i tanti turnover di Mariota.

13) Baltimore Ravens (6-5) (=) Buona performance difensiva contro i Texans nella vittoria in Monday Night che li rimette nel sesto spot per i playoffs ma Flacco continua a faticare troppo e con un attacco così i dubbi restano tanti.

14) Jacksonville Jaguars (7-4) (-6) Inaspettata sconfitta in trasferta contro i Cardinals figlia di un attacco sterile che se non riescono a correre centralmente fatica davvero troppo a segnare punti.

15) Detroit Lions (6-5) (-1) Buona prestazione nel Thanksgiving contro i Vikings nonostante sia arrivata la sconfitta, l’attacco guidato da Stafford ha giocato bene contro un’ottima difesa, a penalizzarli è stata una deludente prima parte di partita dove hanno accumulato troppi punti di svantaggio.

16) Cincinnati Bengals (5-6) (=) Finalmente un prova offensiva di livello che li rilancia nella corsa ai playoffs grazie alla vittoria ottenuta contro i Browns.

17) Arizona Cardinals (5-6)(+8) Gabbert alla suo seconda start è riuscito ad agguantare quella che è una vittoria prestigiosa, arrivata grazie ad un attacco bilanciato e a una difesa solida contro le corse.

18) Oakland Raiders (5-6) (+3) Ritornati in carreggiata grazie alla vittoria contro i Broncos i Raiders hanno ancora molta strada da fare per raggiungere i playoffs sia dal punto di vista del gioco che delle vittorie.

19) Green Bay Packers (5-6) (+7) Immensa performance all’Heinz Field contro gli Steelers dove hanno sfiorato una clamorosa vittoria, meritavano di vincere ma l’enorme deficit di talento visti gli infortuni alla fine ha fatto la differenza condannandoli ad un’immeritata sconfitta.

20) Buffalo Bills (6-5) (+7) Il ritorno di Taylor da starter insieme al solito McCoy e ad una solidissima difesa hanno portato i Bills ad espugnare l’Arrowhead Stadium di Kansas City rilanciandoli nella corsa ai playoffs.

21) Dallas Cowboys (5-6) (-3) Nonostante il ritorno di Smith da LT sono stati distrutti in casa dai Chargers che li hanno surclassati in ogni aspetto del gioco mettendo i Cowboys in serio pericolo per quanto riguarda la possibilità di fare i playoffs.

22) New York Jets (4-7) (+4) Solida performance contro i Panthers, purtroppo per loro l’inesperienza dovuta ai tanti giovani in squadra gli è costata la partita ma si può dire che hanno giocato alla pari coi Panthers che sono candidati ai playoffs nella NFC.

23) Tampa Bay Buccaneers (4-7) (+4) La striscia di vittorie si è interrotta contro i Falcons ma non si è interrotta di certo la striscia di buone partite giocate dai Bucs soprattutto da quando c’è Fitzpatrick come starting quarterback.

24) Houston Texans (4-7) (=) Sconfitta amara in Monday Night contro i Ravens che li elimina dalla corsa ai playoffs, sconfitta viziata dalle pessime decisioni di Savage che si è dimostrato non all’altezza di guidare una squadra NFL.

25) Kansas City Chiefs (6-5) (-5) Indecente performance offensiva di tutto l’attacco con Smith e Hunt che sembrano le controfigure dei giocatori che aveva reso questo un attacco esplosivo a inizio stagione. La difesa si è comportata bene ma non è stato abbastanza per fargli evitare la sconfitta coi Bills.

26) Indianapolis Colts (3-8) (-4) I miglioramenti in casa Colts si continuano a vedere e la squadra gioca meglio, purtroppo per loro non è stato abbastanza per battere i Titans.

27) Chicago Bears (3-8) (-4) Prevedibile risultato negativo contro gli Eagles che si sono rivelati di un’altra categoria.

28) Denver Broncos (3-8) (=) Stagione pressoché finita grazie alla nuova sconfitta coi Raiders con l’ennesima performance imbarazzante un attacco che non ha di fatto un quarterback.

29) New York Giants (2-9) (-9) Pessima performance offensiva che oltre alla sconfitta è costata il posto da quarterback titolare a Manning. L’aria di un cambiamento nella Grande Mela è sempre più vicino.

30) San Francisco 49ers (1-10) (=) Buona performance difensiva ma non si può dire la stessa cosa dell’attacco guidato da C.J. Beathard. Ora tocca a Garoppolo…

DolphinsHelmet31) Miami Dolphins (4-7) (=) Con Cutler out è toccato a Moore provare a mettere in moto l’attacco dei Dolphins, purtroppo per la squadra della Florida la trasferta a Foxborough contro i Patriots era completamente fuori portata per loro e sono stati in grado di tenere un margine di distacco accettabile solo per gli errori di disattenzione di New England.

32) Cleveland Browns (0-11) (=) Ormai che dire dei Browns…Kizer non all’altezza, una difesa troppo perforabile e l’undicesima sconfitta di fila che suona sempre di più come un brutto sogno che continua a ripetersi ogni stagione.

Post By albertomanf (41 Posts)

Connect

Commenta