1) Philadelphia Eagles (8-1) (=) Bye week

 

2) Los Angeles Rams (7-2) (=) Si confermano quale attacco più esplosivo della lega, sono bastati loro un paio di big plays per aver la meglio sui Texans. Le performance di attacco e difesa sono state di alto livello rendendo i Rams una solida realtà.

 

3) New England Patriots (7-2) (=) I Patriots e Brady hanno finalmente domato la loro bestia nera, i Denver Broncos. Ottimo gameplan e una serie di imbarazzanti errori hanno regalato una larga vittoria ai Patriots guidati da uno special team in grado di fornire punti ed eccellenti posizioni di campo.

 

4) New Orleans Saints (7-2) (=) Ennesima vittoria dominante per i Saints in trasferta contro i Bills dove per una volta è stato il gioco di corsa con 6 touchdown e la difesa a garantire la settima vittoria consecutiva. Il gameplan di Sean Payton ha letteramente distrutto i Bills che non hanno trovato risposte a un ground and pound prepotente e a una difesa in grado di tenere Taylor nella tasca.

 

5) Minnesota Vikings (7-2) (=) Vittoria importante contro i Redskins in un match atipico per Minnesota che in questa stagione e non solo viene vista come squadra difensiva ma che è riuscita a vincere 38-30 grazie a un ottimo Case Keenum che si conferma sempre di più starting quarterback.

 

6) Pittsburgh Steelers (7-2) (=) Rispetto alla prime 5 del ranking Pittsburgh la vedo nettamente dietro e la performance contro i Colts continua a non convincere visto che nonostante sia arrivata la vittoria allo scadere con un field goal di Boswell gli Steelers hanno rincorso i propri  rivali tutta la partita faticando molto più del previsto.

 

7) Carolina Panthers (6-3) (+1) Larga vittoria in Monday Night contro i Dolphins guidati da un pazzesco Luke Kuechly e un altrettanta ottima difesa che non ha lasciato speranza a un attacco di Miami veramente deludente. Cam Newton esplosivo ma ancora troppo falloso e contro squadre più competitive potrebbe risultare in un grosso problema.

 

8) Jacksonville Jaguars (6-3) (+1) Vittoria al cardiopalma in overtime contro i Chargers, il merito più grando di Jacksonville è di averci creduto fino in fondo, grazie a una difesa di alto livello e a una serie di errori incredibile dei Californiani è giunta la vittoria con un field goal di Josh Lambo.

 

9) Tennessee Titans (6-3) (+4) Ritrovano un gioco di corse convincente guidato da un anch’esso ritrovato DeMarco Murray che li guida con 2 touchdowns (più uno su ricezione) a una sofferta vittoria per 24-20 contro i Bengals.

 

10) Kansas City Chiefs (6-3) (+2)  Bye week.

 

11) Atlanta Falcons (5-4) (+9) Eccellente vittoria casalinga contro i Cowboys sembrando in tutto e per tutto i Falcons dell’anno scorso, guidati da una performance epica di 6 sacks del defensive end Adrian Clayborn che da solo ha distrutto il gioco offensivo dei Cowboys.

 

12) Seattle Seahawks (7-3) (+7) Vittoria in trasferta contro i Cardinals con una prova globale buona ma ancora linea offensiva e running game continuano a non convincere, la pessima notizia per i Seahawks viene da Sherman che con la rottura del tendine d’Achille sarà fuori per tutta la stagione.

 

13) Oakland Raiders (4-5) (+4) Bye week

 

14) Dallas Cowboys (5-4) (-7) Segnali preoccupanti dopo la sconfitta ad Atlanta, l’attacco senza Elliott e Smith ha faticato troppo e la difesa con Lee out non ha performato bene come nelle ultime settimane.

 

15) Buffalo Bills (5-4) (-4) Pesantissima sconfitta casalinga contro i Saints, l’attacco non è stato in grado di produrre punti e la difesa contro le corse è collassata subendo 6 touchdown.

 

16) Detroit Lions (5-4) (+2) Vittoria non convincente contro i Browns dove l’attacco ha performato bene ma la difesa ha deluso concedendo ai Browns 24 punti.

 

17) Washington Redskins (4-5) (-7) Buona performance offensiva contro i Vikings, Cousins ha guidato davvero bene il suo attacco ma senza il contributo della difesa alla fine ha dovuto cedere ai Vikings una partita che non meritavano di perdere.

 

18) Arizona Cardinals (4-5) (-3) Discreta performance in Thursday Night contro i Seahawks che purtroppo per loro non è stata abbastanza per ottenere una vittoria. Il gioco di corsa non è stato in grado di dare sicurezze ma in compenso Stanton ha gestito bene il suo attacco e da i primi segni di miglioramento dopo un avvio disastroso.

 

19) LA Chargers (3-6) (-3) Buona performance difensiva in quel di Jacksonville ma la vittoria è sfumata in overtime grazie all’ennesima palla persa sanguinosa di un attacco che non può continuare così se vuole vincere. La tenuta mentale della squadra è pessima come anche le chiamate offensive, un cambiamento a livello di coaching staff sarebbe il minimo dopo l’ennesima debacle.

 

20) Green Bay Packers (5-4) (+7) Prima vittoria per Hundley da starting quarterback, vittoria importante nel derby contro gli odiati Bears. Performance globale solida ma l’infortunio al MCL per Aaron Jones è un’altra pesante mazzata per la franchigia del Wisconsin contando che Ty Montgomery è alle prese con un pesante infortunio alle costole.

 

21) Baltimore Ravens (4-5) (+4) Bye week

 

22) Indianapolis Colts (3-7) (+4) Considerando tutti gli infortuni chiave di Luck e Davis stanno giocando un buon football, hanno messo in seria diffficoltà gli Steelers e a mio avviso avrebbero meritato la W. La difesa ha giocato bene e anche Brissett sembra più confidente e performante.

 

23) Chicago Bears (3-5) (=) Sconfitta interna contro i Packers senza Rodgers con lati positivi come la grande performance di Trubisky con 355 yards lanciate ma anche negative come quella pessima di Howard e quella dell’intera difesa che ha concesso troppo a Green Bay.

 

DolphinsHelmet24) Miami Dolphins (4-5) (=) Miami sconfitta in Monday Night contro i Panthers, una sconfitta ancora una volta imputabile a un attacco sterile senza pericolosità sul profondo e per nulla aggressivo. La difesa una nota lieta, li ha tenuti in partita finchè ha potuto poi anche lei ha dovuto alzare bandiera bianca.

 

25) Tampa Bay Buccaneers (3-6) (+4) Inaspettata vittoria contro i lanciati Jets, ancora più sorprendente se si conta che mancava Winston. La difesa finalmente ha provato il suo valore limitando i Jets a meno di 15 punti, impresa non riuscita a nessuno questa stagione.

 

26) New York Jets (4-6) (-4) Sconfitta inaspettata contro i Bucs dove l’attacco senza Forte ha sofferto molto e McCown non è riuscito ad esprimere un buon football come nelle ultime settimane.

 

27)  Cincinnati Bengals (3-6) (-6) Se la sono giocata alla pari contro i Titans ma la difesa non è riuscita a chiuderla e quel touchdown su corsa di Murray probabilmente li condanna a star fuori dalla post season.

 

28) Denver Broncos (3-6) (=) Ennesima sconfitta pesante per i Broncos, stavolta per mano dei Patriots che hanno passeggiato allo Sports Authority Field. Osweiler pessimo e non in grado di guidare una squadra NFL e anche la difesa ne ha risentito giocando una partita mediocre.

 

29)  Houston Texans (3-7) (-9) Sconfitta pesante contro i Rams dove Savage non è stato in grado di leggere le difesa avversaria e il risultato è stato catastrofico.

 

30) San Francisco 49ers (1-8) (+2) Prima vittoria per Kyle Shanahan da head coach e una squadra molto intensa e desiderosa di vincere guidata da un ottimo Carlos Hyde e da un Beathard finalmente solido anche nella tasca.

 

31) Cleveland Browns (0-9) (=) Buona performance offensiva contro i Lions soprattutto nella prima metà di partita, purtroppo per loro non sono riusciti a continuare con lo stesso ritmo fino alla fine vedendo così sfumare la prima vittoria della stagione.

 

32) New York Giants (1-7) (-2) Indecente performance a San Francisco dove sono stati asfaltati dai 49ers, più reattivi e vogliosi di vincere, purtroppo per i loro tifosi i Giants hanno alzato bandiera bianca e l’obbiettivo migliore per loro ora è la prima scelta assoluta la prossimo draft.

Post By albertomanf (40 Posts)

Connect

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Commenta