1) Philadelphia Eagles (7-1) Un’altra prova estremamente convincente da parte sia dell’attacco che della difesa che fanno di loro la squadra da battere. Wentz continua a confermarsi un top quarterback e stessa cosa vale per il front 7 della loro difesa capace di fermare le corse e mettere pressione al quarterback avversario senza dover nemmeno blitzare con i defensive backs.

2) New England Patriots (6-2) Sembrano essere tornati ai loro standard dopo la vittoria casalinga contro i lanciatissimi LA Chargers dove la difesa è tornata a performare ad alti livelli soprattutto contro i passaggi dove Butler e McCourthy ha rubato la scena. Offensivamente le play action di Tom Brady sono state la chiave di successo, capaci di tenere la difesa avversaria sotto scacco.

3) LA Rams (5-2) Bye week per loro dopo la partita dominata a Twickenham contro i Cardinals.

 

4) Buffalo Bills (5-2) Vittoria prestigiosa con ampio scarto e del tutto meritata contro gli Oakland Raiders, mettendo in mostra un gioco di corsa tra i migliori della lega e una difesa in grado di concedere pochi punti e dare molto spesso buone posizioni di partenza al loro attacco.

5) Minnesota Vikings (6-2) Seppur abbiano vinto a Twickenham contro i Browns (pieni di infortuni) hanno assolutamente bisogni di riavere uno tra Bridgewater o Bradford perché l’attacco guidato da Case Keenum si è rivelato non all’altezza di una squadra da playoffs.

6) Pittsburgh Steelers (6-2) Un paio di big plays hanno permesso la vittoria in trasferta contro i Lions dove si sono continuati a vedere evidenti problemi offensivi, ma la difesa ha fornito un’altra prova solida specialmente a ridosso della goaline

7) New Orleans Saints (5-2) quinta vittoria di fila dove la squadra finalmente riesce ad esprimere un buon football sia nella metà campo offensiva che in quella difensiva rendendoli una della squadre più in forma del campionato confermando il loro primato nella NFC South.

8) Kansas City Chiefs (6-2) Buona vittoria nel Monday Night contro i Broncos, a mio avviso è mancato il killer instinct che sarebbe servito per far durare la partita (agonistica) 10 minuti invece di 50. La difesa nonostante non abbia subito molti punti non è stata soddisfacente, solo Justin Houston e Marcus Peters si sono salvati.

9) Carolina Panthers (5-3) Convincente vittoria contro i Buccaneers dove soprattutto la difesa ha avuto un ruolo chiave in essa, mentre l’attacco ha sofferto e non poco la cover 2 di Tampa Bay.

10) Seattle Seahawks (5-2) Vittoria casalinga al fotofinish contro i Texans dove si sono visti ottimi miglioramenti offensivi ma notevoli passi indietro difensivi visto gli oltre 30 punti concessi ai loro rivali.

11) Dallas Cowboys (4-3) Vittoria chiave contro gli odiati rivali dei Washington Redskins, vittoria dovuta a un ottima seconda metà di partita e a un attacco che sembra tornato quello dell’anno scorso con un ottimo gioco di corsa dovuto a un eccelso lavoro della linea d’attacco.

12) Jacksonville Jaguars (4-3) Bye week per loro cercando di recuperare Leonard Fournette.

 

13) Atlanta Falcons (4-3) Vincono in trasferta contro i non irresistibili NY Jets soffrendo molto più del dovuto e riuscendola a farla loro solo negli ultimi minuti.

14) Los Angeles Chargers (3-5) Escono sconfitti da Foxboro contro i Patriots ma a testa alta continuando a giocare un ottimo football difensivo, da migliorare ancora la continuità sul gioco di corsa.

15) Arizona Cardinals (3-4) Bye week per loro cercando di fare molti snap a Stanton visto l’infortunio grave subito da Palmer.

16) Detroit Lions (3-4) Sconfitta interna contro gli Steelers dove la difesa ha performato bene ma l’attacco non è stato in grado di vincerla. Troppo monotono e prevedibile il loro gioco aereo rendendo molte volte sterile un attacco potenzialmente esplosivo se solo un pò più bilanciato.

17) Cincinnati Bengals (3-4) Nonostante la vittoria contro i Colts la loro prestazione è stata insufficiente e Dalton continua a dimostrarsi non all’altezza di una squadra che ambisce ai playoffs.

18) Tennessee Titans (4-3) Bye week dove Mariota cercherà di recuperare ed essere al 100% per la seconda metà della stagione.

19) Houston Texans (3-4) Sconfitta in trasferta a Seattle dove il trend li vede come un squadrati offensiva che difensiva e l’assenza di JJ Watt si fa sentire forte in ogni aspetto del gioco.

20) Denver Broncos (3-4) Pesante sconfitta contro i Chiefs nel Monday Night dove Siemian li ha affossati con una serie di pessime decisioni e palle perse che hanno compromesso la partita nonostante una buona prestazione difensiva.

21) Baltimore Ravens (4-4) Devastante vittoria per 40-0 in Thursday Night contro i Dolphins dove un’ottima prestazione difensiva e un buon Collins li hanno trascinati di nuovo al 50% di vittorie.

22) Washington Redskins (3-4) Sconfitta contro i Cowboys dovuta quasi totalmente alle pesanti assenze da infortunio che hanno condizionato sia l’attacco che la difesa.

23) Chicago Bears (3-5) Nonostante la sconfitta contro i Saints la loro prestazione può considerarsi positiva e ciò continua il trend che vede in Bears in netto miglioramento rispetto l’anno scorso. La difesa sotto Vic Fangio nonostante non abbia superstars continua a performare buoni livelli rendendoli una squadra temibile.

24) Oakland Raiders (3-5) Pessima prova globale al Ralph Wilson Stadium contro i Bills dove è arrivata una scottante sconfitta che non preclude i playoffs ai Raiders ma che preoccupa molto visto l’inferiorità vista in campo in tutti gli aspetti del gioco.

25) New York Jets (3-5) Un’altra prova convincente dei giovani Jets contro i Falcons, nonostante sia arrivata una sconfitta la prestazione è stata davvero solida creando non pochi problemi ai vice-campioni in carica.

DolphinsHelmet26) Miami Dolphins (4-3) Imbarazzante prova contro i Ravens costata un umiliante sconfitta di ben 40 punti, la partenza di Jay Ajayi non aiuterà di certo i Dolphins con i ben noti problemi offensivi.

27) New York Giants (1-6) Bye week dove probabilmente si è cercato un bilanciamento tra passaggi e corsa per non rendere monotono l’attacco.

28) Green Bay Packers (4-3) Bye week sperando semplicemente di riavere Aaron Rodgers il prima possibile.

29) Tampa Bay Buccaneers (2-5) Pessima prova per Winston e il suo attacco contro i Panthers dove è arrivata una sconfitta che molto probabilmente li condanna a stare fuori dai playoffs anche questa stagione.

30) Indianapolis Colts (2-6) Sconfitta al fotofinish contro i Bengals, ancora senza Luck e ormai senza nulla da chiedere a questa stagione, il loro focus ormai è già alla prossima stagione.

31) Cleveland Browns (0-8) Stagione per l’ennesima volta disastrosa ma a Londra almeno hanno dato segni di vita mettendo un minimo in difficoltà i Vikings.

32) San Francisco 49ers (0-8) Mai nella storria la franchigia californiana aveva iniziato così male, Jimmy Garoppolo arrivato via trade non è abbastanza ma almeno un punto di partenza per il futuro.

Post By albertomanf (35 Posts)

Connect

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Commenta