Ci avviciniamo alla fine della Regular Season, e le emozioni, sorprese, sembrano aumentare di settimana in settimana. Vediamo i migliori e i peggiori della week 12…

BEST

dt.common.streams.StreamServerSETH ROBERTS

Se pensiamo che lo scorso anno lo slot receiver dei Raiders era seppellito nella practice-squad, la sua partita di domenica assume proporzioni ancora più epiche. 7 ricezioni e due touchdowns, tra cui quello vincente,  ma particolarmente impressionante il primo, portato a termine dopo un duro colpo. Va dato rilievo al nuovo corso Raiders di aver visto lontano col prodotto di un piccolo college di seconda divisione come West Alabama…

DENVER BRONCOS

Difficile descrivere l’upset sui Patriots sotto una bufera di neve con semplici stats, ma è giusto provarci. 179 yards corse tra uno spettacolare C.J. Anderson (suo il touchdown della vittoria), e Ronnie Hillman, un Osweiler solido in condizioni per niente facili, e una difesa capace di reggere l’urto di Brady e company. Ma come detto, i Broncos negli ultimi due minuti di gioco hanno saputo veramente gettare il cuore oltre l’ostacolo e realizzare un piccolo capolavoro: fermare gli imbattuti New England Patriots…

CHICAGO BEARS

Metti un solido coach come John Fox, due ottimi coordinatori come Vic Fangio e Adam Gase, e anche  Jay Cutler può surclassare Aaron Rodgers tra le mura nemiche del Lambeau Field. Gase ha saputo dare tranquillità al suo quarterback, che senza un cast eccezionale sta avendo una stagione ottima, mentre Fangio senza un grande pass-rusher e con molti giovani ha costruito una difesa solida, in grado di limitare Green Bay a 13 punti…

MENZIONE SPECIALE

Russell Wilson

Difficile nella partita tra Steelers e Seahawks scegliere tra Wilson e Roethlisberger, ma i 5 touchdown lanciati dal quarterback di casa meritano una particolare citazione, soprattutto nel momento più delicato della partita  (3 nell’ultimo quarto)…

WORST

3960cc2c3b9bc5597d36db0cf6ff5516MIKE TOMLIN

Tanti piccoli errori domenica, ma in particolare un’assurda finta di field-goal nel secondo quarto pesa sull’head – coach di Pittsburgh: che senso ha scegliere un lancio a sorpresa verso un giocatore di linea, Alejandro Villanueva  che finisce intercettato, portando a un touchdown di Seattle? Complessivamente domenica Pittsburgh non ha convinto,  ma in particolare il suo allenatore ha pesato in negativo…

EDDIE LACY

Pur avendo firmato due partite consecutive con almeno 100 yards corse , pesa come un macigno nella partita contro i Bears il suo quarto fumble stagionale, costato 7 punti decisivi nell’economia della partita. I problemi dei Packers attuali sono molteplici, ma indubbiamente le palle perse non aiutano a risolverli…

MATT RYAN

10 intercetti in 6 incontri, difficile capire se per il quarterback dei Falcons pesano problemi fisici, o ci sono altri motivi per la sua crisi attuale. Anche contro Minnesota gli errori del quarterback hanno contribuito a una sconfitta evitabile , e l’inizio promettente per Atlanta sembra ormai lontano…

MENZIONE SPECIALE

New York Giants

Eli Manning a parte, purtroppo in versione no, i Giants nel complesso sono stati piatti e prevedibili,  a partire dal coaching-staff. Perché abbandonare il gioco di corsa, anche con una linea offensiva raffazzonata? Dopo due settimane di stop solo Odell Beckham,9 yards e 142 yards, è stato all’altezza, e nuove nuvole si addensano sulla testa di Tom Coughlin…

Post By Alberto Cavalasca (164 Posts)

appassionato della cultura americana, dagli sport alla letteratura al cinema della grande nazione statunitense... per qualunque curiosita' scrivetemi a: albix73@hotmail.it

Connect

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Commenta