Pocket

Buon anno a tutti, e via con un nuovo Weekly sulla fine della Regular Season NFL…

SEATTLE, DI NUOVO TU?

7758708I Seattle Seahawks attendono i risultati delle partite di Wild Card, ma quale sarebbe la squadra più adatta a fermarli in una eventuale finale di Conference? Se da un lato i Packers hanno Aaron Rodgers e un attacco offensivo fenomenale, bisogna tenere nel dovuto conto il fatto che la squadra di coach Carroll ha dimostrato di subire più il gioco di corsa che quello di passaggio, e i Cowboys avrebbero un certo DeMarco Murray nelle loro fila che potrebbe creare parecchi problemi al front-seven degli ‘Hawks. Non a caso Dallas è l’unica ad aver battuto in casa Seattle quest’anno ad ottobre, facendogli però anche un favore: dopo la partita fu ceduto Percy Harvin ai Jets, e da allora i campioni in carica hanno vinto 10 partite su 11. Rivincita tra qualche settimana??

CHI SARA’ PROTAGONISTA NEL WILDCARD ROUND??

Sarà molto difficile per gli Arizona Cardinals vincere in trasferta contro i Carolina Panthers senza avere attualmente un quarterback da NFL nelle sue file: difficile considerare tali Ryan Lindley o il rookie Logan Thomas,  ed esiste solo una remota possibilità che almeno Drew Stanton superi la sua infezione al ginocchio e riesca a giocare. Per quanto ingiusto sia che una squadra che ha finito a 7-8-1 giochi i playoffs e pure col primo turno in casa, Cam Newton e compagni sono in un buon momento di forma, arrivando da 4 vittorie consecutive. Anche nel 2010 i Seahawks vinsero con un record perdente la NFC West e superarono il primo turno contro i Saints, che erano in condizioni sicuramente migliori degli attuali Cardinals…

Steelers o Ravens nella partita clou del primo turno di playoffs? Pittsburgh ha solo la diciottesima difesa della lega per numero di punti subiti a partita, elemento chiave per spiegare sconfitte contro Jets e Buccaneers abbastanza inconcepibili, e punta molto sull’attacco e sul trio Roethlisberger-Antonio Brown-Le’Veon Bell, ma è difficile fare strada nei playoffs senza la solita difesa di ferro a cui Dick LeBeau ci aveva abituati. Mike Mitchell sarà tra i giocatori di casa che dovrà alzare il livello del suo gioco, anche perché Joe Flacco e compagni intendono ripetere la marcia trionfale del 2012. Molti criticano il qb dei Ravens, ma con 11 td e soli 4 intercetti nelle ultime 7 giornate, e un solido gioco di corsa, difficile dare per spacciata Baltimore: che in una gara secca tende spesso a dare il suo meglio…

La difesa mediocre a dir poco dei Colts o le consuete  incertezze dei Bengals quando si incrociano Dalton e i playoffs? Andy Dalton deve ancora vincere una partita di playoffs in carriera, e giocare in trasferta non sembra proprio di augurio al criticato quarterback. In stagione regolare tra le due squadre vinse Indianapolis, ma il precedente dell’anno scorso quando solo una grande rimonta di Andrew Luck scongiurò la sconfitta contro i Chiefs, non depone del tutto a favore dei ragazzi di Chuck  Pagano…

BYE BYE JIM…

usatsi_8295651_153192880_lowresL’abbraccio tra Jim Harbaugh e Jed York di domenica segna la fine di 4 anni importanti per i 49ers, e l’inizio di un periodo di incertezza per la squadra della Bay Area, che probabilmente un po’ di buona volonta dalle due parti avrebbe scongiurato. In fondo, qualcuno ha ricordato, non era Bill Walsh un carattere forte che spesso cozzava con la proprieta dei 49ers negli anni 80′? E coach Belichick, sicuramente l’unico modo perchè ai Patriots potesse avere pieno potere fu di dargli carta bianca da parte di Robert Kraft, cosa che in cambio sta mantenendo al vertice New England da più di dieci anni. Un divorzio che ricorda quello che avvenne nel 1994 tra Jerry Jones e Jimmy Johnson ai Dallas Cowboys, apparentemente amichevole ma che nasconde un incompatibilità tra persone al vertice che in genere non porta bene a una franchigia.  Un nome gira insistente in queste ore e che sarebbe il preferito dall’owner Jed York, ovvero Dan Quinn, defensive coordinator dei Seahawks. Che pone il problema di Vic Fangio, attuale responsabile difensivo dei 49ers e molto amato dai suoi giocatori: un arrivo di Quinn porrebbe certamente un conflitto di interessi, e problemi di spogliatoio. Ne vale la pena, o una soluzione interna è completamente fuori gioco? Tra qualche settimana la risposta  al quesito…

RAIDERS AL BIVIO

L’incerta situazione dei Raiders non muove esattamente a favore di un cambio allenatore come voluto da Mark Davis, ovvero un nome vincente che sia Jon Gruden o Jim Harbaugh. Ecco perché potrebbe essere riconfermato coach Sparano, mentre una soluzione interessante potrebbe essere Jack Del Rio, che si è mosso bene come responsabile difensivo dei Broncos, e ha una lunga esperienza precedente ai Jaguars che non lo rende un allenatore inesperto come era Dennis Allen, che arrivò proprio da Denver nel 2012. Potrebbe esserci sorprese, ma l’idea è che Oakland continua ad essere poco gradita attualmente da molti coach NFL…

PROTAGONISTI

Johnny Manziel

johnny-manziel-browns-5L’ennesimo party, l’ennesimo Johnny Manziel: ma anche la sospensione per l’ultima giornata del talentuoso ma non meno sprovvisto di buon senso Josh Gordon, e se ci mettiamo anche il rookie Justin Gilbert nel mazzo, i Browns sembrano alleprese con dei Big Three. Ma non quelli di lebronesca memoria, ma più tre gran teste di… cavolo, knuckleheads come vengono definiti in America. E con giocatori simili non si fa molta strada nel mondo professionistico a stelle e striscie (e non solo)…

Doug Marrone

L’addio di Marrone ai Bills suona come una doccia fredda per i tifosi Bills, perché pur con la fallita partecipazione ai
playoffs con un record vincente (9-7) e una difesa tra le migliori dell’intera lega, le basi per il futuro erano state
messe. Marrone voleva una estensione di contratto che la nuova proprietà non intendeva garantirgli, mentre adesso ai Bills
si guarda con interesse a Frank Reich, storico ex quarterback della franchigia (fu lui a effettuare la storica rimonta con
gli Oilers nei playoffs 1992) e attuale offensive coordinator dei Chargers. Sicuramente all’attuale squadra serve più di
tutto un franchise-quarterback, se vorrà ritornare dopo più di dieci anni a giocarsi la postseason nel 2015…

Post By Alberto Cavalasca (172 Posts)

appassionato della cultura americana, dagli sport alla letteratura al cinema della grande nazione statunitense... per qualunque curiosita' scrivetemi a: albix73@hotmail.it

Connect

Commenta

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.