Gli organizzatori della gara IndyCar a Boston hanno annunciato la cancellazione dell’evento, in programma per il 4 Settembre, penultimo appuntamento del calendario. La gara era da tempo sotto attacchi politici ed alla fine si è giunti alla decisione di cancellarla. A questo punto la IndyCar si trova nella necessità di trovare un rimpiazzo a quattro mesi dalla gara. “Ovviamente stiamo cercando di determinare se abbiamo un piano B e se possiamo tirare fuori un coniglio dal cilindro“, ha dichiarato il presidente e CEO di Hulman&Company, società che organizza il campionato IndyCar, Mark Miles. “E’ stato molto deludente ricevere questa notizia, ma ora siamo concentrati sul vedere se abbiamo abbastanza tempo per trovare un sostituto, e che sia un evento di qualità.” Il favorito sembra l’ovale di Gateway Motorsports Park in Madison, Illinois, che da tempo è in trattativa con la IndyCar per ospitare una gara. Altri ovali considerati sono quelli di Milwaukee, New Hampshire e l’Auto Club Speedway, che però sarebbe sfavorito per la probabilità di temperature molto calde in quel periodo dell’anno. Tra i circuiti tradizionali sarebbe in considerazione Watkins Glen.

Post By Marco Strazzulla (136 Posts)

Sono un grande appassionato di sport americani, in special modo di basket NBA e football NFL, ma soprattutto di automobilismo. Considero la IndyCar la migliore categoria al mondo per spettacolo, sportività e completezza dei piloti. Ho assistito di persona alla 500 Miglia di Indianapolis 2008, uno spettacolo indescrivibile.

Website: → Indycar Italy

Connect

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Commenta