Il primo giorno di prove libere sul circuito di St.Petersburg ha visto grande protagonista Will Power, nel bene e nel male. Il pilota australiano è stato protagonista di un incidente nella prima sessione di prove, ma è stato poi capace di far segnare il miglior tempo nella seconda. Con 1:00.9431 Power ha fermato il cronometro a tre decimi dal record della pista che lui stesso segnò l’anno scorso. Secondo tempo, a un centesimo da Power, per il campione in carica Scott Dixon, mentre terzo è stato Simon Pagenaud, il più veloce nella sessione mattutina. Alle spalle dei tre piloti si sono piazzati cinque piloti Honda: Graham Rahal, Takuma Sato, il rientrante James Hinchcliffe, Carlos Munoz e Jack Hawksworth. Ventunesimo tempo per Luca Filippi. La sessione pomeridiana è stata interrotta dalla bandiera rossa per 30 minuti per riparazioni alla curva 3.

Post By Marco Strazzulla (136 Posts)

Sono un grande appassionato di sport americani, in special modo di basket NBA e football NFL, ma soprattutto di automobilismo. Considero la IndyCar la migliore categoria al mondo per spettacolo, sportività e completezza dei piloti. Ho assistito di persona alla 500 Miglia di Indianapolis 2008, uno spettacolo indescrivibile.

Website: → Indycar Italy

Connect

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Commenta