Mercoledì scorso a Kannapolis lo Stewart-Haas ha annunciato la conferma di Kurt Busch a bordo della Chevrolet 41 con un contratto pluriennale.

La rifirma del pilota di Las Vegas giunge in concomitanza con l’arrivo di un nuovo sponsor, Il Monster Energy il quale si dividerà equamente le gare con l’altro sponsor primario di Kurt, l’ Haas Automation.

La carrozzeria si tingerà di rosso con la scritta Haas Automation come sponsor alpha ( sul cofano) per 17 gare, mentre Monster Energy sarà presente sul retrotreno dell’ auto per 18 gare.

Ad ogni modo, l’auto completamente nera per Kurt con il neo arrivato Monster Energy sarà presente  per la prima volta nella gara di Martinsville  in primavera,nel Goody’s Headache Relief  500 diventando sponsor primario dell’ auto.

“Sono contento di tornare a far parte di questo team e integragre un nuovo sponsor come Monster Energy sulla mia Chevrolet” ha esordito Kurt. Ovviamente anche l’owner  Tony Stewart non poteva che essere entusiasta di avere il campione 2004 nuovamente nel team: ” E’ un pilota eccezionale capace di vincere gare. E’ una persona che mi piace tantissimo come pilota; con lui puoi parlare ovunque, in ogni tracciato, in ogni momento e può vincere gare.”

Infatti l’arrivo di Monster Energy non è una novità assoluta: l’azienda ha promosso lo sponsor per i fratelli Busch sin dal 2012. Inizialmente con Kyle nella Xfinity Series, è stato parter associato secondario con Kurt Busch nella Sprint Cup. Dalla stagione 2015 è lo sponsor primario di Kyle Busch nella Xfinity Series sulla monoposto 54.

Kurt, 37 anni è giunto nel team nel 2014  ha ottenuto 3 vittorie e 29 top ten fino ad oggi partecipando nelle entrambe annate al Chase for the Cup. L’anno scorso ha chiuso al 12° posto, mentre quest’ anno figura nel top 8 della classifica qualificandosi alle  semifinali  del campionato, alla ricerca del suo secondo titolo in carriera (2004).

Kurt era l’unico pilota dell’ organizzazione ancora in bilico per la stagione successiva, dopo la conferma di Danica Patrick ad agosto con l’arrivo del nuovo sponsor Nurture Bakery e l’annuncio del ritiro di Stewart a fine 2016.

Harvick dal canto suo non era in scadenza di contratto quest’anno, mentre Bowyer sostituirà Stewart a partire dal 2017.

 

Post By Davide Sarti (201 Posts)

Sono un grande appassionato di motori americani, che a 27 anni ha seguito le orme dei grandi campioni. Tramite la mia passione e le mie conoscenze cercherò di raccontarvi il mondo della NASCAR nel modo più dettagliato possibile. Possibilmente, cercherò di farvelo amare

Connect

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Commenta