Da quando è tornato dalla sospensione Le’Veon  Bell, 21 portate per 111 yards, continua a dimostrarsi decisivo per gli Steelers, e al termine di un’altra prestazione di altissimo livello, decide la complicatissima sfida con i Chargers, per molti esperti un crocevia fondamentale per il proseguo della stagione di Pittsburgh.

Un match importante anche per San Diego, che per la prima volta in stagione, poteva contare sull’apporto del suo stellare tight end Antonio Gates, 9 prese per 92 yds, rientrato a sua volta da un periodo di sospensione e subito determinante nel passing game dei californiani, che proprio grazie ad una sua ricezione, da 12 yards, hanno trovato il primo vantaggio della partita nel corso del quarto d’apertura.

Meta alla quale gli ospiti hanno replicato con il solo field goal, da 47 yds, di Chris Boswell, unico Steeler a smuovere il tabellone prima dell’intervallo e dell’intercetto, messo a segno da Antwan Blake, che nel terzo quarto consentirà alla franchigia della Pennsylvania di completare l’operazione sorpasso, concludendosi, dopo un ritorno di 70 yards, all’interno dell’endzone avversaria.

La giocata difensiva di Pittsburgh infiamma di fatto un match che fino a quel momento aveva regalato pochissime emozioni, e risveglia altresì i Chargers, pronti, con due segnature in altrettanti drive, a riportarsi davanti, realizzando su piazzato, da 40 yds, con Josh Lambo, e su presa, da 11 yards, ancora con il TE da Kent State, innescato da Philip Rivers, 25 su 48 per 365 yds.

Sempre il quarterback numero 17 consente a San Diego, guidando una serie conclusasi con un FG da 54 yards, di mantenere a distanza gli avversari nel finale, dopo che gli stessi avevano impattato il parziale con Markus Wheaton, involatosi in endzone, completando una ricezione da 72 yards, su servizio di un ritrovato Michael Vick, 13 su 26 per 203 yds.

Il calcio del kicker alla prima stagione da Texas A&M non serve però a fermare gli Steelers, che con meno di 3 minuti sul cronometro, riescono a costruire il drive che gli consente di ottenere la terza vittoria, seconda in trasferta, della regular season 2015, grazie ad una run da 1 yard del già citato Bell, che dopo aver ricevuto il pallone direttamente dal centro, sviluppa una corsa sulla sinistra, e in tuffo supera la linea che delimita l’area di meta dei californiani.

Post By Andrea Cresta (363 Posts)

Folgorato sulla via del football dai vecchi Guerin Sportivo negli anni '80, ho riscoperto la NFL nel mio sperduto angolo tra le Langhe piemontesi tramite Telepiù, prima, e SKY, poi; fans dei Minnesota Vikings e della gloriosa Notre Dame ho conosciuto il mondo di Playitusa, con cui ho l'onore di collaborare dal 2004, in un freddo giorno dell'inverno 2003. Da allora non faccio altro che ringraziare Max GIordan...

Website: → FootballNation.it

Connect

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Commenta