Pocket

La free agency è iniziata da poche ore, questo vuol dire che sono appena all’inizio gli abboccamenti ed i colloqui che porteranno alle decisioni dei principali free agent sul mercato (Aldridge, Love, Jordan, James).

I contratti già firmati, o da firmare ma sostanzialmente già chiusi, sono quelli di:

  • Kawhi Leonard: Spurs, 5 anni, 90 milioni
  • Anthony Davis: Pelicans, 5 anni, 145 milioni, player option l’ultimo anno
  • Al-Farouq Aminu: Blazers, 4 anni, 30 milioni
  • Brook Lopez: Nets, 3 anni, 60 milioni
  • Thaddeus Young: Nets, 4 anni, 50 milioni

Si parla intanto di un interessamento dei Pacers per Monta Ellis, un realizzatore razzente per una squadra lenta e dall’attacco asfittico.

 

Post By Max Giordan (992 Posts)

Max Giordan segue l'NBA dal 1989, naviga in Internet dal 1996. Play.it USA nasce dalla voglia di unire le 2 passioni e riunire in un'unico luogo "virtuale" i tanti appassionati di Sport Americani in Italia. Email: giordan@playitusa.com

Connect

3 thoughts on “NBA – Prime firme: Leonard, Davis, Aminu

  1. Come diamine è possibile il contratto di davis? I giocatori hanno un massimo che possono prendere che dipende dagli anni di permanenza nella lega. Davis ha fatto solo 3 anni e quelli sono 30 milioni l’anno. Per dire, Leonard non sarà andato tanto lontano dal massimo ma sono molti soldi in meno

    • E’ una deroga speciale per i rookie che finiscono il primo contratto: se nei loro primi anni di carriera sono stati per 2 volte starter all’All Star Game, oppure nominati 2 volte nei primi quintetti NBA, oppure nominati MVP, allora possono prendere fino al 30% del cap complessivo della squadra. E’ la cosiddetta Derrick Rose Rule.

Commenta

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.