In Long Island, Washington ha la possibilità di chiudere i giochi con i NY Islanders, ma come nel più classico dei proverbi, ha fatto i conti senza l’oste: Tavares. Il capitano degli Isles guida più che mai i suoi, aprendo le marcature della partita, e mettendoci tutto anche nel goal del vantaggio. Con il punteggio sull’1-1, combatte sotto la balaustra contro gli avversari, e in qualche modo fa arrivare il disco a Kulemin che segna il goal della vittoria. Un empty netter poi decide per il 3-1, e serie in parità sul 3-3.

Serata amara per Tampa Bay, che gioca gara5 in casa contro Detroit. Proprio davanti al pubblico amico, infatti, i Lighting si trovano davanti un Mrazek che si supera ancora, realizzando il secondo shutout di questi playoff (dopo il 3-0 di gara3). I Red Wings riescono a sfruttare meglio le occasioni, soprattutto in powerplay, mentre Tampa non può nulla contro l’estremo difensore in maglia bianco-rossa. Finisce 4-0, e Detroit fa un passo avanti nella serie portandola 3-2.

Gara6 allo United Center tra Chicago Nashville, con gli Hawks che possono chiudere la serie. Ma i Predators non son d’accordo, e si portano avanti 2-0 con una doppietta di NealSharp accorcia, ma a 11:16 Nashville avanza sul 3-1. Coach Q fa la scelta che tutti si aspettano: fuori Darling, dentro Crawford.

Chicago recupera con Toews e si va avanti fino a un faceoff a 8 secondi dalla fine del primo periodo: disco che arriva a Kane, che segna. Si va negli spogliatoi sul 3-3: 6 goal in un periodo, e tutto da iniziare di nuovo.

Serve il terzo tempo per sbloccare, e decidere, il risultato, quando Keith spara un missile dalla blue da manuale, che trafigge la rete difesa da Rinne: 4-3 per Chicago, risultato invariato fino alla fine, serie conclusa e passaggio di turno per i Blackhawks.

Per fortuna che son finiti i tempi regolamentari, perchè gara6 tra Vancouver Calgary stava cominciando ad entrare nel ridicolo. I Canucks spingono subito sull’acceleratore, segnando 3 reti prima della metà del primo tempo. Poi però la benzina è finita, o si è scaldato il diesel di Calgary, perchè i Flames recuperano tutto.

Lo svizzero Sbisa segna il goal che porta i giocatori negli spogliatoi sul 4-3 per i Canucks alla fine del secondo tempo. Poi solo Calgary: 4 goal, di cui 2 a porta vuota, fanno impazzire il palazzetto, completamente colorato di rosso. Vancouver si ricorderà per tutta l’estate questo inferno, ma intanto Calgary passa il turno.

Risultati 25 aprile 2015

Detroit @ Tampa Bay 4-0 Serie: 3-2 Detroit
Washington @ NY Islanders 1-3 Serie in parità: 3-3
Nashville @ Chicago 3-4 Serie vinta da Chicago: 4-2
Vancouver @ Calgary 4-7 Serie vinta da Calgary: 4-2

Continua a seguire Hockey Night in Cividale su Twitter, su Facebook e su Flipboard

Post By Hockey Night in Cividale (467 Posts)

HNC è il canale di Play.it interamente dedicato al mondo della NHL.
Podcast, news e cinguettii [ @RadioHNC ] per tenervi sempre aggiornati sull’hockey nordamericano e non solo.

Website: → Hockey Night in Cividale

Connect

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Commenta