“Out indefinitely”, fuori a tempo indeterminato. L’MVP della passata stagione Kevin Durant, ha annunciato il g.m Presti, è stato sospeso da tutte le attività legate al basket, dato che il problema al piede destro che lo affligge ormai da febbraio non sembra migliorare. 

” A meno che non riesca a ritornare in campo senza provare dolore, non tornerà per il resto della stagione”, ha aggiunto Presti. Notizia amarissima per i Thunder. 

Il 35 ha disputato solamente 27 partite quest’anno, una vera e propria stagione maledetta. Okc deve anche far fronte all’assenza di Ibaka, che sarà indisponibile fino all’inizio dei playoff, e perciò per raggiungerli dovrà unicamente affidarsi al talento di Russell Westbrook, che negli ultimi due mesi ha trascinato la squadra. 

Obiettivamente se Durant non dovesse tornare per i playoff (ammesso che ci vadano), le possibilità di Okc si ridurrebbero ad un lumicino. Se riuscissero a piazzarsi ottavi ad Ovest, incontrerebbero i Warriors, la squadra migliore della Nba che ha dominato in lungo e in largo la regular season. 

E ai playoff, dove il livello tecnico e fisico si alza ulteriormente, le prestazioni monstre di Westbrook potrebbero non bastare…

Post By danielec (31 Posts)

Connect

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Commenta