Il Team Penske inizia il 2015 da dove aveva chiuso il 2014, dominando anche la seconda giornata di test in programma sul circuito di New Orleans. Dopo il secondo tempo nella prima giornata, il campione in carica Will Power ha fatto segnare il miglior tempo assoluto di questa due giorni girando in 1:17.9, oltre un secondo più veloce del tempo fatto segnare nella giornata precedente. Power, come molti piloti, ha aspettato fino agli ultimi minuti della sessione pomeridiana per sfruttare condizioni di pista migliori e montare gomme fresche per postare effettuare simulazioni di qualifica, operazione che ha permesso a molti di migliorare le loro posizioni.

La conseguenza è stata una classifica dei tempi che ha mostrato diverse sorprese, come il secondo tempo di Graham Rahal. “Per noi è stato davvero bello avere una giornata solida“, ha detto Rahal, che tra l’altro ha ottenuto il suo miglior tempo senza effettuare una vera e propria simulazione di qualifica. “Avevamo bisogno di continuare a lavorare sulla vettura. Abbiamo ottenuto un bel risultato grazie ad con una messa a punto che mi ha permesso di essere aggressivo. Prima, sarei stato punito. Ora è tutto sotto controllo, e abbiamo potuto attaccare, ed ho potuto spremere un po’ di ritmo dalla vettura. E’ bello essere il più veloce tra i motori Honda.

Giornata positiva per lo Schmidt Peterson Motorsports, che ha piazzato entrambi i piloti nella top 5 alle spalle di Simon Pagenaud, terzo. James Hinchcliffe ha chiuso al quarto posto nonostante abbia dovuto terminare i test precocemente, mentre James Jakes ha chiuso quinto, realizzando il più grande miglioramento durante i due giorni (quasi due secondi).

Questi i tempi a fine giornata:

  1. Will Power, Team Penske 1:17.9
  2. Graham Rahal, Rahal Letterman Lanigan Racing 1:18.1
  3. Simon Pagenaud, Team Penske 1:18.3
  4. James Hinchcliffe, Schmidt Peterson Motorsports 1:18.3
  5. James Jakes, Schmidt Peterson Motorsports 1:18.4
  6. Juan Pablo Montoya, Team Penske 1:18.4
  7. Marco Andretti, Andretti Autosport 1:18.4
  8. Carlos Munoz, Andretti Autosport 1:18.5
  9. Helio Castroneves, Team Penske 1:18.6
  10. Ryan Hunter-Reay, Andretti Autosport 1:18.6
  11. Luca Filippi, CFH Racing 1:18.7
  12. Stefano Coletti, KV Racing 1:18.7
  13. Sebastien Bourdais, KVSH Racing 1:18.7
  14. Josef Newgarden, CFH Racing 1:19.0

Post By Marco Strazzulla (155 Posts)

Sono un grande appassionato di sport americani, in special modo di basket NBA e football NFL, ma soprattutto di automobilismo. Considero la IndyCar la migliore categoria al mondo per spettacolo, sportività e completezza dei piloti. Ho assistito di persona alla 500 Miglia di Indianapolis 2008, uno spettacolo indescrivibile.

Website: → Indycar Italy

Connect

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

2 thoughts on “IndyCar – New Orleans Test Day 2: Power e Penske al top

  1. Non vedo l’ora che i motori indy si riaccendamo e si cominci a fare sul serio.
    E quest’anno anche con il nostro porta colori Luca Filippi
    GOOO Luca

Commenta