Simon Pagenaud si dimostra subito a suo agio alla prima uscita “ufficiale” con il Team Penske facendo segnare il miglior tempo nella prima giornata di test sul circuito di New Orleans. Il pilota francese ha fatto segnare il tempo di 1:18.9, precedente di un decimo il campione in carica e compagno di squadra Will Power. “La giornata è andata molto bene ed io sono molto felice“, ha detto Pagenaud a fine giornata. “Per quanto mi riguarda si tratta di una squadra nuova di zecca, con molte cose da controllare. Avevamo bisogno di mettere tutto a posto, e lo abbiamo fatto in fretta. Abbiamo fatto un sacco di lavoro sul telaio, sul motore, e su altre cose. Questa è una buona pista, perché le gomme tenere durano per un periodo piuttosto lungo, e questo ti permette di essere sicuro che le modifiche che effettui incidano sui tempi sul giro così come pensi. Si vuole sempre essere veloci, ma è stato più importante ottenere una buona base di partenza per il nostro programma.

Dietro a quattro motori Chevrolet (Pagenaud, Power, Sebastien Bourdais e Juan Pablo Montoya) il migliore dei piloti Honda è stato Carlos Munoz. “Abbiamo imparato molto, lavorando specialmente sulle componenti meccaniche“, ha commentato il colombiano. “Lavoreremo di più sugli ammortizzatori domani e conosceremo meglio la pista. E’ davvero liscia e ci sono alcuni punti di frenata difficili alla fine dei rettilinei, il che è buono. Penso che sarà molto diverso quando verremo di nuovo qui con i nuovi aero kit, specialmente nelle curve più ampie.

Ottimo settimo tempo per Stefano Coletti, alla prima uscita con il KV Racing. “Prima di tutto, mi sono divertito moltissimo“, ha affermato Coletti. “E’ un circuito molto bello dove guidare, ed è divertente vedere come la macchina si comporta nelle curve veloci. Mi sono trovato molto bene con la squadra. Penso che ci sia stata una buona cooperazione tra me e Sebastien e mi trovo molto bene. Voglio correre qui quest’anno. Non so per quale squadra, ma sto cercando di trovare un volante da qualche parte. E’ bello avere avuto questa opportunità.

Questi i tempi a fine giornata:

  1. Simon Pagenaud, Team Penske 1:18.9
  2. Will Power, Team Penske 1:19.0
  3. Sebastien Bourdais, KVSH Racing 1:19.1
  4. Juan Pablo Montoya, Team Penske 1:19.2
  5. Carlos Munoz, Andretti Autosport 1:19.2
  6. Ryan Hunter-Reay, Andretti Autosport 1:19.3
  7. Stefano Coletti, KV Racing 1:19.4
  8. James Hinchcliffe, Schmidt Peterson Motorsports 1:19.5
  9. Graham Rahal, Rahal Letterman Lanigan Racing 1:19.5
  10. Marco Andretti, Andretti Autosport 1:19.5
  11. Helio Castroneves, Team Penske 1:19.5
  12. Luca Filippi, CFH Racing 1:20.0
  13. Josef Newgarden, CFH Racing 1:20.1
  14. James Jakes, Schmidt Peterson Motorsports 1:20.3

Post By Marco Strazzulla (155 Posts)

Sono un grande appassionato di sport americani, in special modo di basket NBA e football NFL, ma soprattutto di automobilismo. Considero la IndyCar la migliore categoria al mondo per spettacolo, sportività e completezza dei piloti. Ho assistito di persona alla 500 Miglia di Indianapolis 2008, uno spettacolo indescrivibile.

Website: → Indycar Italy

Connect

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Commenta