In questa domenica davvero fortunata per gli amanti italiani dell’hockey su ghiaccio nordamericano (scrivo mentre i Chicago Blackhawks hanno sbancato lo Scottrade Center di St. Louis per 4-2 con doppietta di Hossa ed a pochi minuti dall’inizio di altre 2 partite!) volevo tracciare un breve resoconto delle ultime settimane trascorse nel campionato NHL!

EASTERN CONFERENCE

Immagine

La copertina la meritano sicuramente i Detroit Red Wings reduci dalla vittoria meritata per 3-1 sul ghiaccio degli Arizona Coyotes, con la quale hanno portato a 3 le loro vittorie consecutive ed un bilancio straordinario di 9-1-0 nelle ultime 10 uscite, grazie alle quali hanno raggiunto il primo posto in Eastern Conference alla pari dei Tampa Bay Lightning ma con 2 partite in meno disputate sin’ora; i Montreal Canadiens sono il terzo incomodo fra le due litiganti e la loro attuale forma lascia presagire ad un grande lotta in queste ultime 30 partite restanti fra questre 3 squadre per il primo posto.

Washington Capitals v Edmonton Oilers

Se nell’Atlantic Division le prime 3 stanno prendendo il largo sulle inseguitrici succede l’opposto in Metropolitan Division dove le prime due della classe (Pittsburgh Penguins e New York Islanders) non stanno attraversando un periodo di forma esaltante; solo 4 le vittorie infatti nelle ultime 10 per i Pens e 5 per gli Isles che si stanno facendo avvicinare dai Washington Capitals (3 vittorie consecutive per loro) e dai New York Rangers (6-4-0 nelle ultime 10).

I fin’ora criticatissimi Boston Bruins invece hanno deciso di inserire628x471 la quinta marcia; sono ben 7 infatti le vittorie per loro nelle ultime 10 partite, importante quella di ieri contro i New York Islanders decisa dal goal di Loui Eriksson a 7 minuti dal termine.

 

leafs-fansI Toronto Maple Leafs sono riusciti ad interrompere la serie di 11 sconfitte consecutive battendo per 5-1 i malcapitati Edmonton Oilers che stanno vivendo l’ennesima stagione da ultimi della classe nonostante stelle del calibro di Hall e Nugent Hopkins.

Nella zona dell’Atlantico sinceramente le otto squadre che andranno ai playoff sembrano già essere state decise; solamente i Florida Panthers reduci da 2 vittorie consecutive ma non esaltanti nell’ultimo periodo (solo 3 vittorie nelle ultime 10 gare) ed i Philadelphia Flyers (6 vittorie nelle ultime 10) possono creare qualche grattacapo alle prime 8 che però secondo me hanno un distacco piuttosto rassicurante anche se dovessero incappare in qualche serie negativa di media lunghezza; ovvio che se riescono a fare ciò che hanno combinato i Maple Leafs…verranno giustiziati dalle squadre sopracitate ma ne dubito!

WESTERN CONFERENCE

Ciò che succede nella Western Conference invece è decisamenteusa-today-8372432.0 più interessante ed avvincente; ci sono 3 squadre che si stanno giocando punto dopo punto la prima piazza, ovvero i Nashville Predators (vittoriosi ieri per 3-2 contro i New York Rangers e scenderanno in campo nuovamente stasera contro i Panthers), i St. Louis Blues (7 vittorie nelle ultime 10 dopo la sconfitta di stasera contro i Blackhawks) e gli Anaheim Ducks (7 vittorie nelle ultime 10 con l’onore di aver chiuso la serie di vittorie consecutive casalinghe dei Nashville Predators giovedì con un portentoso 2-5 e presenti anch’essi nella “schedule” di questa domenica sera contro i Lightning); dietro le tre capoliste (chiamiamole così) ci sono i Chicago Blackhawks che non stanno attraversando un periodo eccezionale, condito infatti da sole 5 vittorie nelle ultime 10 partite (68 punti dopo la vittoria sui Blues) ma con l’organico che si ritrovano possono dare fastidio alle prime 3 se dovessero ripetere la streak avuta nel mese di dicembre quando misero a segno 13 vittorie in 15 partite.

Immagine

Dietro a queste 4 squadre che secondo me sono sicure di un posto playoff troviamo la vera “battle for the Cup”; guidano momentaneamente questa lotta i San Jose Sharks con 63 punti, che non sono riusciti a portarsi a 65 nonostante ieri avessero la ghiotta opportunità di giocare contro i Carolina Hurricanes; ebbene, sono riusciti a perdere 5-4 in casa!

Ad un solo punto di distacco da loro troviamo i Winnipeg Jets (che però sono in un’altra Division, la Central, e quindi si trovano nella Wild Card numero 1 al momento) che non stanno attraversando un periodo d’oro, sono solo 4 per loro le vittorie nelle ultime 10 partite.

A 61 punti troviamo i Vancouver Canucks reduci dal 5-0 inflitto ai 1297660073968_ORIGINALPittsburgh Penguins ed i Calgary Flames reduci dal 4-0 subito dai Penguins; nonostante questo intoppo, i Flames sono una delle squadre più in forma di zona con 7 vittorie nelle ultime 10 partite con le quali si sono instaurati in piena zona playoff a sorpresa.

N10-PI-NHL-Minnesota-Wild-Avs-celebration-020715.vresize.693.390.high.0

Dietro queste 4 squadre che momentaneamente sarebbero ammesse alla fase più calda della stagione troviamo i Minnesota Wild a 56 punti in grandissima forma, 5 vittorie consecutive, molto importante l’1-0 inflitto ieri ai rivali dei Colorado Avalanche fermi a 55 punti (di vitaleimportanza per loro la gara di oggi contro i Winnipeg Jets per accorciare le distanze) al pari dei Los Angeles Kings che hanno ritrovato ieri la vittoria per 4-2 sul ghiaccio dei Lightning ed un relativo ottimismo dopo un periodo davvero nero per loro che li ha visti crollare dal secondo posto di Division al quinto dopo le sole 3 vittorie nelle ultime 10 partite. I Dallas Stars a 54 punti chiudono il quartetto delle agguerrite inseguitrici che daranno battaglia sino all’ultimo per un posto ai prossimi playoff.

 

Keep calm and watch NHL!!

Post By Max "Feelgood" (100 Posts)

Appassionato della terra a stelle e strisce, Max si innamora sin da piccino per uno sport da “duri”: l’hockey su ghiaccio. Cresce osservando le prodezze di Mario Lemieux e Jaromir Jagr, invecchia con le giocate di Sidney Crosby ed Evgeni Malkin… Scrive per PlayitUsa da gennaio 2015 e spera di trasmettere a voi lettori le stesse emozioni che vive il sottoscritto pensando, guardando, scrivendo, vivendo, respirando la meraviglia della NHL.

Website: →

Connect

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Commenta