In anticipo con quanto atteso il Carpenter Fisher Hartman Racing ha confermato ufficialmente l’accordo con Luca Filippi per disputare la stagione 2015 della Verizon IndyCar Series. Filippi correrà le gare su stradali e cittadini (che Ed Carpenter non corre). “Abbiamo visto il potenziale che Luca ha dimostrato nelle gare che ha disputati in questi ultimi due anni e riteniamo che il suo arrivo ci permetterà di continuare a competere per la vittoria“, ha detto Carpenter. “Non vedo l’ora di cominciare la stagione è iniziata in modo da lottare per i nostri obiettivi.” Nel 2014 la squadra ha vinto tre gare, una con Carpenter e due con Mike Conway, che ha lasciato quest’anno il team per andare a correre con la Toyota nel FIA World Endurance Championship. Filippi ha invece disputato otto gare IndyCar, quattro nel 2013 con il Bryan Herta Autosport e quattro lo scorso anno con il Rahal Letterman Lanigan Racing. Il pilota piemontese scenderà in pista per la prima volta con la squadra nei test del 3-4 Febbraio a Sebring insieme al nuovo compagno di squadra Josef Newgarden. “E’ una bella sensazione“, ha detto Filippi. “Devo ringraziare Ed, Fuzzy Vodka e il CFH Racing per questa fantastica opportunità e non vedo l’ora di scendere in pista. Josef sarà un ottimo compagno di squadra con cui lavorare. Non vedo l’ora di imparare da lui ed inoltre di guardare Ed sugli ovali.” A questo punto è probabile che lunedì Carpenter annunci la conferma di JR Hildebrand per correre la 500 Miglia di Indianapolis su una terza vettura del team.

Post By Marco Strazzulla (155 Posts)

Sono un grande appassionato di sport americani, in special modo di basket NBA e football NFL, ma soprattutto di automobilismo. Considero la IndyCar la migliore categoria al mondo per spettacolo, sportività e completezza dei piloti. Ho assistito di persona alla 500 Miglia di Indianapolis 2008, uno spettacolo indescrivibile.

Website: → Indycar Italy

Connect

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Commenta