Continua per lo Schmidt Peterson Motorsports la ricerca del pilota da affiancare a James Hinchcliffe per la stagione 2015 della Verizon IndyCar Series. Dopo aver provato nel mese di Dicembre Davide Valsecchi, Stefano Coletti e Rodolfo Gonzalez, la squadra di Sam Schmidt scenderà in pista il 3 Febbraio a Sebring con il pilota canadese affiancato da Conor Daly. Il pilota americano era dato per favorito per un sedile al KV Racing, ma le trattative con la squadra di Jimmy Vasser sembrano essersi raffreddate. Daly, che ha fatto il suo debutto in IndyCar nel 2013 alla 500 Miglia di Indianapolis e che nell’ultima stagione ha corso in GP2, ha recente confermato che sta lavorando a un accordo con lo Schmidt Peterson Motorsports. “Ci sono ancora un paio di cose su cui lavorare“, ha dichiarato un paio di giorni fa dal paddock di Daytona. Anche nel suo caso nei mesi scorsi si era parlato di una sponsorizzazione non completa, ma sembra che la squadra sia pronta a siglare un accordo con uno sponsor importante per la vettura di Hinchcliffe che permetterebbe di spostare un po’ di fondi per completare il budget per la seconda vettura.

Post By Marco Strazzulla (155 Posts)

Sono un grande appassionato di sport americani, in special modo di basket NBA e football NFL, ma soprattutto di automobilismo. Considero la IndyCar la migliore categoria al mondo per spettacolo, sportività e completezza dei piloti. Ho assistito di persona alla 500 Miglia di Indianapolis 2008, uno spettacolo indescrivibile.

Website: → Indycar Italy

Connect

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Commenta