I Cleveland Cavaliers sono ancora un cantiere in costruzione. Lo dimostrano le recenti mosse fatte sul mercato per puntellare una squadra con gravi lacune difensive e un’assenza importante nel pitturato dopo l’infortunio di Anderson Varejao.

A seguire la trade a tre che ha portato in maglia Cavs Iman Shumpert J.R. Smith da New York, la squadra di LeBron James aggiunge un tassello importante sotto le plance, acquisendo Timofey Mozgov dai Denver Nuggets.
Il centro russo, 216 centimetri, 8.5 punti e 7.8 rimbalzi in questa stagione, sarà chiamato a completare un reparto lunghi che fino ad oggi era rimasto orfano del suo uomo cardine, per l’appunto il sopracitato Varejao.

In cambio, la franchigia del Colorado riceve due prime scelte future – una ottenuta da Oklahoma City e l’altra da Memphis – ma nessun giocatore.

Post By EmilianoT (53 Posts)

Appassionato di basket americano e di calcio, soprattutto quello inglese da qualche tempo, è laureato triennale in Scienze Politiche presso la LUISS di Roma e studia Marketing presso lo stesso ateneo. Gioca agonisticamente a basket. Conta diverse collaborazioni sul web come redattore sportivo, specializzato in basket NBA. E’ regolarmente iscritto all’ODG del Lazio come pubblicista.

Connect

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

One thought on “NBA – I Cavaliers si prendono Mozgov da Denver, in cambio due prime scelte

  1. Tutto questo hype per Mozgov non lo capisco. Può essere utile ai Cavs, ma non dimentichiamoci che a Denver stava per essere scalzato dall’ottimo Nurkic. Molto poco convincenti entrambe le trade dell’ultima settimana da parte dei Cavs.
    Magari si scatena un altro terremoto a fine anno sul lago…

Commenta