Pocket

PHOENIX SUNS – MILWAUKEE BUCKS   102  –  96

I Suns passano al Bradley Center di Milwaukee confermandosi ottavi nella Western Conference. Phoenix vince la partita nel quarto quarto(31-24) dove dà l’accelerata decisiva. Il migliore é Markieff Morris, che mette a segno 26 punti con 10 rimbalzi, con Bledsoe che segna 10  punti conditi da 10 assist e 6 rimbalzi e Dragic che mette a referto 16  punti.

Knight è il top scorer dei Bucks,con 26 punti ma 2-8 dall’arco, mentre Antetoukoumpo aggiunge una doppia doppia da 16 punti e 12 rimbalzi. Milwaukee resta comunque saldamente in zona playoffs.

SAN ANTONIO SPURS – DETROIT PISTONS 104  –  105

I Pistons continuano incredibilmente a vincere, allungando la striscia a sei vittorie di fila (la più lunga dal 2009) espugnando l’At&T Center.

Nel primo quarto gli Spurs partono forte (37-20) ma nei successivi due vengono recuperati da Detroit. Nell’ultimo periodo il match si decide all’ultimo secondo: palla recuperata da Jennings a 5 secondi dal fischio finale, il play entra in area e con un runner, alzando la parabola del pallone, segna il canestro vincente.

Gli Spurs mandano sette giocatori in doppia cifra,con Ayres che segna 16 punti in 17 minuti e Belinelli che ne mette 12. Drummond segna 20 punti con 17 rimbalzi per Detroit, a cui si aggiungono i 17 di Monroe e i 13 di Jennings. Gli Spurs restano settimi ad Ovest ma si fanno avvicinare da Phoenix.

 

 

 

Post By danielec (31 Posts)

Connect

Commenta

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.