PHOENIX SUNS – MILWAUKEE BUCKS   102  –  96

I Suns passano al Bradley Center di Milwaukee confermandosi ottavi nella Western Conference. Phoenix vince la partita nel quarto quarto(31-24) dove dà l’accelerata decisiva. Il migliore é Markieff Morris, che mette a segno 26 punti con 10 rimbalzi, con Bledsoe che segna 10  punti conditi da 10 assist e 6 rimbalzi e Dragic che mette a referto 16  punti.

Knight è il top scorer dei Bucks,con 26 punti ma 2-8 dall’arco, mentre Antetoukoumpo aggiunge una doppia doppia da 16 punti e 12 rimbalzi. Milwaukee resta comunque saldamente in zona playoffs.

SAN ANTONIO SPURS – DETROIT PISTONS 104  –  105

I Pistons continuano incredibilmente a vincere, allungando la striscia a sei vittorie di fila (la più lunga dal 2009) espugnando l’At&T Center.

Nel primo quarto gli Spurs partono forte (37-20) ma nei successivi due vengono recuperati da Detroit. Nell’ultimo periodo il match si decide all’ultimo secondo: palla recuperata da Jennings a 5 secondi dal fischio finale, il play entra in area e con un runner, alzando la parabola del pallone, segna il canestro vincente.

Gli Spurs mandano sette giocatori in doppia cifra,con Ayres che segna 16 punti in 17 minuti e Belinelli che ne mette 12. Drummond segna 20 punti con 17 rimbalzi per Detroit, a cui si aggiungono i 17 di Monroe e i 13 di Jennings. Gli Spurs restano settimi ad Ovest ma si fanno avvicinare da Phoenix.

 

 

 

Post By danielec (31 Posts)

Connect

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Commenta