Pocket

Nascar ha preso la decisione di penalizzare Brad Keselowski e Tony Stewart con una multa di 50.000 dollari per il primo e 25.000 dollari per il secondo, oltre che rimanere sotto osservazione per le prossime quattro gare.

Ricapitolando Keselowski ha intezionalmente urtato Hamlin poco dopo il traguardo e rientrando ai box anche Matt Kenseth, dopo che quest’ultimo aveva già rimosso la cintura di sicurezza. A quel punto Stewart anch’egli coinvolto, davanti ai due ha deciso di fare una violenta retromarcia danneggiando il muso della Ford numero 2.

Dopo essere sceso dall’ auto si è ritrovato i meccanici di Hamlin e Kenseth addosso chiedendo spiegazioni non in modo tranquillo. Hamlin furioso, è stato placato da un’ ufficiale Nascar ed un suo meccanico. Infine quando Brad camminava tra i due rimorchi delle Ford di Penske, Kenseth è giunto di corsa afferrandolo e dandogli del folle. Anche in questo caso non sono mancate le mani e insulti vari.

 

Post By Davide Sarti (247 Posts)

Sono un grande appassionato di motori americani, che a 27 anni ha seguito le orme dei grandi campioni. Tramite la mia passione e le mie conoscenze cercherò di raccontarvi il mondo della NASCAR nel modo più dettagliato possibile. Possibilmente, cercherò di farvelo amare

Connect

Commenta

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.