Dura un tempo, il primo, il Monday Night Football della sesta settimana, che vedeva di fronte due compagini della NFC West, i St. Louis Rams e i San Francisco 49ers, reduci da due vittorie nelle ultime due partite di regular season.

Affermazioni che hanno aumentato consapevolezza ed incisività di un team che sembra essere stato costruito per lottare fino in fondo, come dimostrato anche nel match di ieri, quando la banda di coach Harbaugh è riuscita, senza troppi problemi, ad annullare lo svantaggio iniziale.

Sotto di 2 touchdowns a fine primo quarto, dopo che i Rams avevano realizzato con Benny Cunningham, corsa d 1 yard, e con Lance Kendricks, ricezione da 2 yds, i californiani si sono ripresi immediatamente nel secondo periodo, accorciando prima con Phil Dawson, abile a centrare i pali da 54 yards di distanza, e poi con un big play di Brandon Lloyd, abile ad involarsi in endzone completando un’azione da 80 yds su passaggio del proprio quarterback.

Lo stesso Colin Kaepernick, 22 passaggi completati su 36 per 343 yards e 3 TD pass, guida l’arrembaggio Niners dopo l’intervallo, e permette alla squadra di prendere il volo confezionando 2 lanci vincenti, ricevuti da Anquan Boldin, 11 yds, e da Michael Crabtree, 32 yards, che portano gli ospiti sul 24 a 14.

Sotto di 10 punti, i padroni di casa provano una disperata rimonta nel quarto finale, ma, dopo diversi tentativi andati a vuoto, riescono a smuovere il box score solo a pochi secondi dal two minute warning, portandosi ad una sola segnatura di distanza con un piazzato, da 38 yds, di Greg Zuerlein.

I Rams, decisi a provare il tutto per tutto, sfruttano il timeout residuo e la buona difesa sulle corse di Alec Ogletree, 6 placcaggi, e James Laurianitis, 8 tackles, per reimpossessarsi dell’ovale in breve tempo, ma il drive del possibile pareggio fallisce al secondo snap, quando Austin Davis, 21 su 42 per 236 yards, TD e INT, si fa pizzicare, sulle proprie 20 yds, da Dontae Johnson, che si invola verso l’area di meta realizzando il touchdown del 31 a 17 finale.

Post By Andrea Cresta (367 Posts)

Folgorato sulla via del football dai vecchi Guerin Sportivo negli anni ’80, ho riscoperto la NFL nel mio sperduto angolo tra le Langhe piemontesi tramite Telepiù, prima, e SKY, poi; fans dei Minnesota Vikings e della gloriosa Notre Dame ho conosciuto il mondo di Playitusa, con cui ho l’onore di collaborare dal 2004, in un freddo giorno dell’inverno 2003. Da allora non faccio altro che ringraziare Max GIordan…

Website: → FootballNation.it

Connect

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

One thought on “NFL – Niners inarrestabii, battuti anche i Rams

  1. Inarrestabili non direi. I Rams sono una squadra modesta e il loro tabellino vittorie-sconfitte lo dimostra. Abbiamo anche sprecato molte occasioni per allungare come ad esempio il TD letteralemente divorato per colpa della palla contesa tra V.McDonald e V.Davis. Per non parlare del gioco corsa.
    Inoltre i 49ers non mi sembrano un team costruito per lottare fino alla fine visto come sono andate le partite contro Chicago prima e Arizona dopo nelle quali eravamo in vantaggio noi.
    Speriamo che col ritorno di calibri da 90 come Navorro Bowman e Aldon Smith, solo per citarne 2, possiamo fare meglio. Certo non sono molto fiducioso per Domenica contro Denver.

Commenta