Notizia che ha dell’incredibile, soprattutto in considerazione del comportamento sempre limpido tenuto dall’interessato sia dentro che fuori dal campo e della sua nomea di padre amorevole, ma da quanto trapela dagli States nelle ultime ore, Adrian Peterson, runningback di Minnesota, è stato incriminato a causa delle lesioni inferte a suo figlio.

Nei confronti del giocatore è stato emesso un mandato di arresto dalla Contea di Montgomery, in Texas, dopo che il giudice che stava seguendo il caso ha ritenuto giusto formulare l’accusa verso il runner numero 28 meglio noto come All Day.

Peterson, che nel frattempo è stato disattivato dalla lista dei componenti del roster dei Vikes per la sfida in programma domenica contro i Patriots, sembra che sia stato comunque molto collaborativo durante le indagini che si sono svolte nei giorni scorsi, e delle quali si ha notizia solo ora.

Un suo portavoce, l’avvocato Rusty Hardin, ha spiegato ai media che il tutto sarebbe stato causato da un’eccessivo provvedimento disciplinare assunto dall’atleta nei confronti del figlio, che sarebbe stato sculacciato utilizzando il ramo di un albero.

Esagerazione che lo stesso difensore di Peterson ha cercato di giustificare con le seguenti parole: “Adrian è profondamente dispiaciuto per quello che è accaduto, in molti sanno quale padre amorevole è, e questo episodio è da ricondurre ad una sua scelta educativa nei confronti del figlio. Può essere sbagliato, senza dubbio, ma lui ha usato lo stesso metro educativo che è stato utilizzato per ogni bambino cresciuto nel Texas orientale. Adrian non ha mai nascosto quello che è successo, ha spiegato tutto agl’investigatori e al giudice, e affronterà queste accuse e l’eventuale processo con la massima serenità e collaborazione, perchè non ha mai voluto far del male, volontariamente, a suo figlio.”

Una situazione piuttosto complessa e non ancora chiara, sulla quale va sicuramente fatta ancora luce per comprendere, meglio, come si sono svolte le cose e se davvero il giocatore dei Vikings, che nel frattempo hanno deciso di non commentare in alcun modo la notizia, ha avuto una reazione eccessivamente violenta nei confronti del figlio e, soprattutto, se si tratta di un caso isolato o se ci sono già stati precedenti dei quali, attualmente, non siamo a conoscenza.

Si attendono sviluppi nelle prossime ore.

https://www.facebook.com/FootballNation.it

Post By Andrea Cresta (367 Posts)

Folgorato sulla via del football dai vecchi Guerin Sportivo negli anni ’80, ho riscoperto la NFL nel mio sperduto angolo tra le Langhe piemontesi tramite Telepiù, prima, e SKY, poi; fans dei Minnesota Vikings e della gloriosa Notre Dame ho conosciuto il mondo di Playitusa, con cui ho l’onore di collaborare dal 2004, in un freddo giorno dell’inverno 2003. Da allora non faccio altro che ringraziare Max GIordan…

Website: → FootballNation.it

Connect

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Commenta