Pocket

20140708-232509-84309921.jpgDale Earnhardt Jr ha colto il suo secondo successo stagionale nell’ ovale atipico di Pocono composto da sole tre curve anziché quattro. Il tracciato oltre a questa particolare disposizione obbliga i piloti a scalare nelle curve uno e tre aumentando la difficoltà della sua lettura.

Il figlio d’arte a bordo di una Chevrolet adattata al tri-ovale della Pennsylvania ha seguito le orme di Stewart per rimanere nelle parti alte della classifica sbaragliando la concorrenza con una strategia diversa dagli altri piloti.

L’unico avversario è stato Brad Keselowski, che nello stesso rango di pit stop è riuscito a sopravanzare Earnhardt jr all’ ultima fermata di giornata. Il problema è sorto quando il campione 2012 ha riportato un’ innalzamento delle temperature del motore causa un foglio attaccato all’ uscita del cofano della sua Ford, e alla disperata ricerca di un auto che “pulire” ed abbassare le temperature per non perdere potenza, ha dovuto lasciar passare Earnhardt jr che è volato verso la bandiera a scacchi.

Earnhardt jr non si ripeteva in una stagione dal 2003, quando allora vinse ben sei gare stagionali.

Post By Davide Sarti (237 Posts)

Sono un grande appassionato di motori americani, che a 27 anni ha seguito le orme dei grandi campioni. Tramite la mia passione e le mie conoscenze cercherò di raccontarvi il mondo della NASCAR nel modo più dettagliato possibile. Possibilmente, cercherò di farvelo amare

Connect

Commenta