Joey Logano in forza al team Penske ha regalato il secondo sorriso stagionale a “Captain Roger”, in Texas nella giornata di lunedì causa il rinvio della pioggia.

La gara ha visto il dominio della Ford grazie a Keselowski e Logano impensieriti di rado dalla sola Chevrolet di Gordon. Proprio lui sarà il rivale di Joey nel “green-white-checkered flag” di giornata dovuto al cedimento della ruota posteriore del vincitore di Martinsville.

Gordon all’ ultimo pit stop azzarda un cambio di sole due gomme a favore della posizione in pista, mentre Joey sceglie di cambiarle tutte e quattro. Alla ripartenza finale Logano si sbarazza di Vickers e nell’ ultimo giro lascia sul posto Gordon, che forse incredulo si deve “accontentare” di un ottimo secondo posto.Terzo Kyle Busch seguito da Vickers e dal rombante Larson, nuova futura stella della categoria.

In fiamme l’ auto di Earnhardt jr, illeso per fortuna, che involontariamente ha coinvolto Johnson costretto a risalire dal fondo il plotone per l’ennesima volta. Il campione uscente continua così a non vedere la vittoria nonostante tracciati alla sua portata, soprattutto quelli intermedi da 1,5 miglia in cui lui ha la miglior media di risultati nella storia della categoria.

 

Post By Davide Sarti (237 Posts)

Sono un grande appassionato di motori americani, che a 27 anni ha seguito le orme dei grandi campioni. Tramite la mia passione e le mie conoscenze cercherò di raccontarvi il mondo della NASCAR nel modo più dettagliato possibile. Possibilmente, cercherò di farvelo amare

Connect

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Commenta