Pocket

20131011__champ-bailey-broncos-101113b~p1Dopo una stagione dove ha letteralmente giocato col contagocce, i Denver Broncos hanno deciso di rilasciare il veterano Champ Bailey per salvare dieci milioni dal salary cap.

Bailey, 36 anni, arrivò a Denver nel 2004 dai Redskins: da allora è sempre stato un punto di riferimento della difesa dei Broncos ma di recente il suo contributo in campo è drasticamente calato tanto che nel 2013 ha giocato solo 5 gare. In queste dieci stagioni passate in altura ha messo a segno 34 intercetti segnando 3 touchdown e deviando oltre 100 palloni.

Il dodici volte Pro Bowler e futuro Hall of Fame sembra in netto calo specialmente nella velocità, qualora venga firmato da qualche squadra bisognosa di esperienza probabilmente verrà convertito a safety dove potrebbe ancora utilizzare le sue spiccati doti da playmaker.

Intanto Denver sembra interessata a seguire la via T.J Ward per dare un rinforzo a delle secondarie di medio livello.

Post By Federico Vedovelli (550 Posts)

Student, rugby referee, Carolina Panthers, NCAA Football, NBA, Radio Play.it. Affascinato da Twitter: CamFederico

Connect

Commenta

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.