Pocket

bullspurChicago Bulls @ San Antonio Spurs 96-86

Brutta tegola per gli Spurs, che dopo Leonard e Danny Green perdono anche Manu Ginobili per infortunio. Ottima serata corale dei tori dell’Illinois, che chiudono con 7 giocatori in doppia cifra, guidati dai 19 punti di Jimmy Butler. Doppie doppie da 10 punti – 10 rimbalzi e 16 punti – 12 rimbalzi rispettivamente per Noah e Boozer. Non bastano agli Spurs, invece, i 20 punti e 6 assist di Tony Parker e la doppia doppia da 17 punti e 12 rimbalzi di Tim Duncan. 11 punti dalla panchina, invece, per Marco Belinelli.

Oklahoma City Thunder @ Miami Heat 112-95

Continua il fantastico momento di Kevin Durant, che allunga ancora la serie di partite consecutive con almeno 30 punti a referto. Per il #35, con 12/23 al tiro, altri 33 punti, mentre dalla panchina ne arrivano altri 15 da Derek Fisher, con un perfetto 5/5 dall’arco. Pessima serata nel trattare la palla per la formazione di casa, che perde 21 palloni a fronte dei 16 degli ospiti. Per James 34 punti con 12 tiri realizzati su 20 tentativi, mentre Wade al suo ritorno in campo gioca 31 minuti siglando 15 punti.

Orlando Magic @ Toronto Raptors 83-98

Non riescono ancora a vincere in trasferta gli Orlando Magic, che a cadono in Canada contro i Raptors. Migliore nelle loro fila è Nikola Vucevic, autore di una doppia doppia da 16 punti e 10 rimbalzi. Per quanto riguarda i Raptors un’ottima gara la disputa Kyle Lowry, autore di 33 punti e 11 assistenze. Per i Raptors altre due doppie doppie arrivano da Valanciunas (14 punti e 15 rimbalzi) e Amir Johnson (22 punti e 11 rimbalzi).

Philadelphia 76ers @ Boston Celtics 95-94

Finale mozzafiato in quel di Boston, dove il buzzer-beater di Evan Turner decide la partita. Per la guardia, con 6/17 al tiro, 16 punti conditi da 8 assist e 6 rimbalzi. Top scorer della formazione ospite è Spencer Hawes, che oltre a 8 rimbalzi totalizza 20 punti. Non bastano ai Celtics la suntuosa doppia doppia di Jared Sullinger (24 punti e 17 rimbalzi) e la prova del solito Jeff Green, autore di 18 punti e 6 rimbalzi. Fermo ai box, invece, Rajon Rondo.

Phoenix Suns @ Milwaukee Bucks 126-117

Vittoria esterna per i Suns, guidati soprattutto da Goran Dragic. Il play-maker realizza 30 punti con un ottimo 9/13 al tiro, mentre 23 punti vengono messi a referto da Gerald Green con un’altra bella prova valida per 7 realizzazioni su 13 tentativi, di cui 4/6 da tre punti. I 51 punti combinati da Ilysaova ed Antetokounmpo non sono bastati ai Bucks per tornare alla vittoria.

New Orleans Pelicans @ Minnesota Timberwolves 77-88

Altra sconfitta esterna per i Pelicans, che cedono il passo in una brutta serata. Solo tre giocatori infatti sono arrivati in doppia cifra, trattasi di Aminu (18), Eric Gordon (14) e Tyreke Evans (11). Dominatore del match è stato invece Kevin Love, che mette a referto una bella doppia doppia da 30 punti e 14 rimbalzi. Bene anche Kevin Martin, realizzatore di 18 punti a favore della causa dei T’Wolves.

Houston Rockets @ Dallas Mavericks 117-115

Vittoria di misura per i Rockets, che battono i rivali texani di Dallas. Sui 7 giocatori che hanno terminato la gara in doppia cifra, uno dei condottieri è stato Dwight Howard. Superman chiude la gara con 21 punti, dietro solo ai 26 di Chandler Parsons. Doppia doppia valida per 12 punti e 13 rimbalzi per Motiejunas dalla panchina. Poco da segnalare invece per i Mavericks oltre alla doppia doppia da 38 punti e 17 rimbalzi di Nowitzki. La migliore prova da segnalare dopo quella del tedesco, infatti, sono solo i 22 punti dalla panchina di Vince Carter.

Charlotte Bobcats @ Denver Nuggets 101-98

Pessima serata per i Nuggets, che oltre alla partita perdono Robinson per infortunio. Oltre ai 33 di Foye, un’ottima partita la disputa Evan Fournier. Il francese chiude infatti con 19 punti, 6 assist e 5 rimbalzi dalla panchina. Neanche a dirlo il leader dei Bobcats è stato ancora una volta Al Jefferson. Il centro ex Jazz chiude con una pesante doppia doppia da 35 punti e 11 rimbalzi, mentre 32 punti perfettamente combinati arrivano da Ramon Sessions e Gerald Henderson.

Memphis Grizzlies @ Sacramento Kings 99-89

Continua il buon momento dei Grizzlies da quando è rientrato Marc Gasol. Il più piccolo dei due fratelli mette a referto 12 punti, 5 rimbalzi e 5 assist, ma la star della serata è Mike Conley. Per il play-maker di Memphis una doppia doppia da 27 punti e 10 assist ed un ottimo 8/13 al tiro. Per i Kings, invece, soli due giocatori in doppia cifra, anche se combinano per 47 punti. 23 sono stati siglati dall’ex Rudy Gay, mentre gli altri 24 da Isiah Thomas.

Washingon Wizards @ LA Clippers 103-110

Vittoria casalinga per i Clippers, che affossano i Wizards guidati dalla quasi doppia doppia di Blake Griffin. Per il #32 29 punti e 9 rimbalzi alla fine. La doppia doppia, invece, la mette a referto DeAndre Jordan, autore di 14 punti e 17 rimbalzi. Da segnalare anche le ottime prove di JJ Redick (20 punti), Darren Collison (16 punti e 9 assist) e Jamal Crawford (21 punti dalla panchina). Inutili gli sforzi di Washington, che cade in trasferta guidata dai 20 punti di Bradley Beal e dalla doppia doppia di John Wall, valida per 19 punti e 11 assist.

Post By Francesco Gentile (154 Posts)

Studente di giurisprudenza. Appassionato delle Big Four, NFL in particolare. Tifoso sfegatato Green & Gold!

Website: →

Connect

Commenta