semyon-varlamov-275x279Eccola. Quando meno te l’aspetti, accendi il computer e leggi la notizia che ti cambia la giornata.  Sei pronto a leggere i risultati delle partite della notte, sei pronto a leggere che la tua squadra ha vinto, metti in conto anche di leggere che ha perso. Oppure sei tranquillo, la tua squadra non giocava e  ti prepari a leggere i resoconti degli avversari diretti in classifica. Invece no. La prima cosa che si legge stamattina in tutti i siti che parlano di hockey è la seguente:

“Avalanche goalie Semyon Varlamov arrested” (NHL.com)

“Avalanche goalie Semyon Varlamov arrested on domestic violence charges” (Puck Daddy – Yahoo)

“BREAKING- Colorado Avalanche goalie Semyon Varlamov turned himself in to Denver Police detectives for domestic violence related charges.” (Denver Police Tweet)

Ero preparato a tutto ma non a questo. Mi viene da vomitare.
La prima cosa che penso è: “Idiota!”. Idiota per il motivo dell’arresto (violenza domestica, ancora da accertare e che non commento n.d.r.), idiota per il tempismo, idiota per aver rotto il giocattolo più sorprendente di questo inizio di stagione NHL.
La seconda cosa che penso è più cinica. Guarda oltre, al futuro e al bene della squadra: “Adesso è il momento di prendere Ryan Miller”. Ovviamente Miller non verrebbe gratis e il risultato sarebbe lo stesso di prima. Giocattolo rotto.

Per gli Avalanche è un incubo che si ripete. Era successa la stessa cosa nel 2001, quando in porta c’era Patrick Roy e una telefonata nella notte avvertiva la squadra che Roy era stato arrestato per violenza domestica. Patrick è rimasto in cella fino alle 5 di quella mattina, poi si è venuto a sapere che la telefonata al 911 era stata fatta dalla sua (ora) ex-moglie perchè aveva sbattuto e rotto una porta durante una discussione. Accuse ritirate e Roy è tornato sul ghiaccio ancora più incazzato. Battendo quell’anno il record NHL di vittorie in una stagione e alzando la cielo la Stanley Cup.

Le belle favole a lieto fine come quelle sono rare. Ci auguriamo che per Varlamov finisca allo stesso modo. Che sia innocente. Che non cada in depressione e che torni a giocare a suoi livelli. Aspettiamo domani per capire meglio, tanto ormai la giornata è rovinata.
Continua a seguire Hockey Night in Cividale su Twitter, su Facebook e su Flipboard

Post By Hockey Night in Cividale (470 Posts)

HNC è il canale di Play.it interamente dedicato al mondo della NHL.
Podcast, news e cinguettii [ @RadioHNC ] per tenervi sempre aggiornati sull’hockey nordamericano e non solo.

Website: → Hockey Night in Cividale

Connect

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Commenta