Domenica movimentata per i Tennessee Titans di Mike Munchak, al qualenon deve essere andata del tutto giú la sconfitta subita da Washington alla prima di preseason, tanto da decidere di intervenire sul reparto difensivo, apportando due tagli a roster per fare spazio ad altrettante nuove risorse; a farne le spese sono stati il defensive end Thaddeus Gibson, con alle spalle due sole partite NFL con San Francisco, nel 2010, e il defensive back Robert Johnson, safety al terzo anno da Utah che, dopo essersi ritagliato un buono spazio nel 2012, é uscito di scena a causa di un infortunio al piede sul finire della passata stagione.

Infortunio che gli ha causato continui problemi e che non gli ha consentito di recuperare al meglio, fallendo i test fisici, cui é stato sottoposto negli scorsi giorni, e costringendo, di fatto, i Titans, a rilasciarlo sul mercato per cercare di inserire giocatori che potessero essere maggiormente utili alla causa; un’operazione fatta con rammarico, come spiegato dallo stesso head coach, che ha specificato, nel corso della conferenza stampa, come la decisione finale sia stata presa esclusivamente per questioni fisiche, e non tecniche.

Al suo posto in Tennesse é arrivata l’ex safety di Bengals, Buccaneers e Chargers, Corey Lynch, che nelle ultime tre stagioni, passate ai lati opposti degli States, in Florida e in California, ha visto il campo con continuitá riuscendo a mettere insieme ottimi numeri, e buonissime prestazioni, che lo hanno elevato a rango di backup tra i piú solidi e produttivi della lega; il prodotto di Appalachian State, in cinque anni di carriera NFL ha accumulato 68 presenze, delle quali 12 da titolare, mettendo a segno 118 tackles, 15 pass defended e 5 intercetti.

Con lui, sempre nella giornata di ieri, la nottata in Italia, é giunto al training camp dei Titans anche il linebacker Gary Guyton, suo compagno di squadra nella passata stagione a San Diego, dove si era trasferito, senza successo, dopo quattro intense stagioni vissute a Boston, cittá in cui é stato protagonista con la divisa dei New England Patriots, totalizzando 229 placcaggi, 5.0 sacks, 1 forced fumble, 2 fumbles recovered, e 3 intercetti in 60 partite disputate.

Entrambi dovrebbero entrare in lizza per gli spot di backup, visto che nelle rispettive posizioni, quella di strong safety e di strongside linebacker, la franchigia di Nashville presenta due titolari inammovibili come Bernard Pollard e Akeem Ayers.

www.facebook.com/FootballNation.it

Post By Andrea Cresta (367 Posts)

Folgorato sulla via del football dai vecchi Guerin Sportivo negli anni ’80, ho riscoperto la NFL nel mio sperduto angolo tra le Langhe piemontesi tramite Telepiù, prima, e SKY, poi; fans dei Minnesota Vikings e della gloriosa Notre Dame ho conosciuto il mondo di Playitusa, con cui ho l’onore di collaborare dal 2004, in un freddo giorno dell’inverno 2003. Da allora non faccio altro che ringraziare Max GIordan…

Website: → FootballNation.it

Connect

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

One thought on “NFL – Movimenti difensivi a roster per i Titans

Commenta