jenn5657L’affare fra Bucks e Pistons è praticamente fatto: tramite sign and trade arriva a Detroit Brandon Jennings con un contratto da 24 milioni per 3 anni; a Milwaukee invece vanno Brandon Knight, Khris Middleton e Slava Kravtsov.

E’ il secondo nome di spicco ad accasarsi nella Motorcity dopo quello di Josh Smith; ora il talento della squadra è ragguardevole, mentre la chimica rimane sospetta, essendo Jennings un solista poco portato al gioco corale mentre Smith, Monroe e Drummond rischiano di pestarsi i piedi in area.

In quest’ottica, potrebbero aprirsi interessanti spazi per Gigi Datome, uno dei pochi esterni puri della squadra.

Post By Max Giordan (984 Posts)

Max Giordan
segue l’NBA dal 1989, naviga in Internet dal 1996.
Play.it USA nasce dalla voglia di unire le 2 passioni e riunire in un’unico luogo “virtuale” i tanti appassionati di Sport Americani in Italia.
Email: giordan@playitusa.com

Connect

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

4 thoughts on “NBA – Brandon Jennings ai Pistons

  1. Jennings ai Pistons. Ne approfitto per salutare i colleghi Pistoni, tifo Pistons dal lontano 1420, in questi anni sono rimasto defilato ma ho gioito e sofferto in silenzio. Adesso forse stiamo tornando ed io, completamente malato di testa, sono qui in mezzo a voi. Go Pistons go

  2. Evidente modo di dire di Usel :D

    Con Jennings e Smith, ci si ritrova una delle coppie di quasar più imperscrutabili della lega. Vorrei vedere se Cheeks avrà il coraggio di giocare con la lineup con Smith-Monroe-Drummond in front: se così fosse, gente come Datome troverà tanto spazio, se non altro per avere qualcuno che allarghi il raggio di tiro…

Commenta