Pocket

Sorpresa: i Bengals hanno deciso di non stipulare un contratto a lungo termine con il franchise tag Michael Johnson ma di prolungare il rapporto con l’altro defensive end Carlos Dunlap.

Nell’ultimo giorno valido per un cercare un accordo a lungo termine tra le società e i giocatori soggetti alla franchise tag, i Bengals hanno pensato di investire 40 milioni di dollari per i prossimi sei anni sul ventiquattrenne Dunlap, autore di 20 sacks in tre stagioni con sole tre partite iniziate da titolare, indicato tra i giocatori pronti ad esplodere nella imminente stagione.

Non sono bastati i 11.5 sacks dell’ultimo anno a Johnson che dovrà quindi giocare sotto la tag e non potrà cercare un’opzione di rinnovo fino alla prossima off season, dove i Bengals dovranno cercare di rinnovare il forte defensive tackle Geno Atkins.

Se Dunlap rispetta le attese potrebbe essere davvero una gran mossa quelle dei Bengals, che potranno così avere ancora parecchio spazio nel salary cap da investire nel rinnovo dei suoi promettenti giovani.

Post By Federico Vedovelli (550 Posts)

Student, rugby referee, Carolina Panthers, NCAA Football, NBA, Radio Play.it. Affascinato da Twitter: CamFederico

Connect

One thought on “NFL – Cincinnati prolunga con Dunlap e non Johnson

Commenta