pg675434bGli infortuni continuano a flagellare i giocatori NBA, ed in particolare quelli dei Lakers: dopo i vari problemi ad Howard e Nash, ancora Pau Gasol dovrà fermarsi a tempo indeterminato ai box.

Non contento di essere già stato fuori per fascite plantare e anche commozione cerebrale, ieri notte lo spagnolo ha sentito un “pop” e un dolore lancinante alla pianta del piede destro: lacerazione della fascia plantare. Non è un season-ending-injury ma non si conoscono ancora i tempi di recupero, che non saranno brevi.

Tutto questo mentre anche Dwight Howard è in infermeria per un problema alla spalla destra: probabile che dovrà anticipare i tempi di rientro per non costringere i gialloviola a giocare con in centro il solo rookie Robert Sacre.

Stagione finita invece per Jason Richardson dei Philadelphia 76ers, già provati dal caso Bynum che doveva essere la grande acquisizione dell’estate ed invece non ha ancora giocato un singolo minuto: per lui una lacerazione della cartilagine del ginocchio sinistro che necessiterà di un intervento chirurgico e lunghi tempi di recupero, dai 6 ai 9 mesi.

Considerato che parliamo di un giocatore di 32 anni, e che ha sempre basato il suo gioco sull’atletismo, non sono buone notizie per la franchigia della città dell’amore fraterno, che dovrà pagargli lo stipendio fino al 2015.

Post By Max Giordan (984 Posts)

Max Giordan
segue l’NBA dal 1989, naviga in Internet dal 1996.
Play.it USA nasce dalla voglia di unire le 2 passioni e riunire in un’unico luogo “virtuale” i tanti appassionati di Sport Americani in Italia.
Email: giordan@playitusa.com

Connect

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

3 thoughts on “NBA – Gravi infortuni per Pau Gasol e Jason Richardson

  1. L’ultimo chiodo sul sarcofago dei Lakers.
    L’infortunio di Gasol ed il ritorno incerto di Howard, produrranno il “one man show” di Kobe Bryant. Torneranno di Lakers visti fino a qualche partita fa, già erano messi maluccio per la rincorsa PO, così l’obiettivo è praticamente impossibile.
    Calendario non facile e non difficile, ma credo che i Lakers non faranno i PO e si confermeranno come uno dei più grandi bust della storia dello sport americano. Estate torrida ad El Segundo.

  2. jason richardson da amnistiare a sto punto…

    per lakers che stavano ingranando, per il loro livello ovvio, un brutto colpo

  3. Ma quest’anno è l’anno mondiale della rottura del crociato?
    Lou Williams,Rondo,Richardson,Rose e Shumpert

Commenta