NFL – Monte Kiffin nuovo defensive coordinator dei Cowboys

Jerry Jones pochi giorni fa ha licenziato Rob Ryan, coordinatore della difesa dei Cowboys negli ultimi due anni in cui si è trovato a gestire situazioni poco allegre, quali la mancanza di giocatori nelle secondarie prima e i numerosi infortuni dopo, che ne hanno compromesso l’operato.hi-res-53032007_crop_exact

Ieri è arrivata la notizia che il settantaduenne Monte Kiffin sarà il nuovo defensive coordinator dei Dallas Cowboys. Un nome in più per i Boys anche se la firma del DC dei Trojans porta qualche dubbio: Kiffin è considerato il padre della famosa Tampa 2, una difesa che ha come base lo schema difensivo 4-3 e che ha fatto la fortuna dei Bears. Radicalmente una scelta sbagliata perché da anni i Cowboys hanno allestito una difesa 3-4.

L’ultima off season era stata mirata a prendere giocatori ideali per il sistema di Ryan; infatti sia Morris Claiborne sia Brandon Carr sono giocatori specializzati nella copertura a uomo mentre Kiffin predilige la copertura a zona. Sean Lee è un linebacker nato e cresciuto nella 3-4 e il passaggio da inside a middle è tutto da verificare e DeMarcus Ware è un outside fantastico ma che da end non ha nessuna esperienza.

Per questi versi la scelta di Kiffin potrebbe essere un errore in partenza ma l’allenatore non manca d’esperienza e saprà metterci mano al fine di apportare gli aggiustamenti corretti.

 

Post By Federico Vedovelli (504 Posts)

Studente, arbitro di rugby, tifoso dei Carolina Panthers e dei Alabama Crimson Tide. Seguo il basket NBA ammirando il talento di Kevind Durant e simpatizzando per diverse squadre. Sempre disponibile per una chiacchierata sulle onde di Radio Play.it. La carbonara, il rugby e il football sono le mie più grandi passioni. Affascinato da Twitter: CamFederico

Connect

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

One thought on “NFL – Monte Kiffin nuovo defensive coordinator dei Cowboys”

  1. niente da dire sul passato di kiffin,ma un allenatore di 72 anni nn mi sembra il massimo per una franchigia che dovrebbe riaprire un ciclo.nella nfl “l’usato sicuro” spesso nn funziona sia a livello di tecnici che di giocatori.

Leave a Reply