Philadelphia 76ers – Toronto Raptors 72 – 90

I Raptors battono i 76ers con una buona prestazione di squadra. Doppia doppia per Fields e Johnson, 11 assist per Calderon; non bastano ai 76ers i 16 punti di Young e Holiday. Per i Raptors ancora una buona prestazione complessiva senza il mago Bargnani.

Utah Jazz – Charlotte Bobcats 112 – 102

I Bobcats perdono in casa contro Utah, decisivi i 26 punti di Al Jefferson, bene anche Millsap e Hayward. Per i Bobcats ancora una sconfitta, nonostante i 20 punti di Gordon.

Atlanta Hawks – Cleveland Cavs 83 – 99

Irving ancora protagonista di un’ottima prestazione con 33 punti, Varejao ancora out, ma a rimbalzo ci pensano Thompson e Zeller. Per gli Hawks 17 punti per Smith e 10 rimbalzi per Pachulia.

Phoenix Suns – Boston Celtics 79 – 87

Altra sconfitta per i Suns che si arrendono ai Celtics che vanno a referto con quattro giocatori in doppia cifra, 8 assist per Rondo, 16 rimbalzi per Sullinger. Per i Suns 16 di Scola e doppia doppia da 12 punti e 14 rimbalzi per Gortat.

Milwaukee Bucks – Chicago Bulls 104 – 96

I Bucks passano a Chicago con 35 punti di Brandon Jennings e 12 Rimbalzi di Sanders. Per i Bulls non bastano la doppia doppia di Boozer e la buona prestazione di Noah e Nate Robinson; 9 punti per il “Beli”.

Houston Rockets – New Horleans Hornets 79 – 88

Gli Hornets battono i Rockets con i 17 punti di Smith, Mason Jr. e Vasquez, doppia doppia per quest’ultimo con 11 assist. Per i Rockets il solito Harden con 25 punti.

Los Angeles Lakers – San Antonio Spurs 105 – 108

Nella partita più attesa della notte Nba i Lakers soccombono agli Spurs. Partita decisa solo all’ultimo minuto da una tripla di Ginobili e dall’errore dalla lunga distanza di Bryant che consegna la vittoria agli Spurs. Decisivi anche i 24 punti di Parker. Per i Lakers 27 di Bryant e 23 di World Peace.

Minnesota Timberwolves – Oklahoma City Thunder 84 – 106

I Thunder travolgono Minnesota grazie ai 26 di Durant ed ai 23 di Westbrook, bene anche Martin; ai T’wolves non basta mettere cinque giocatori in doppia cifra. Rubio in recupero della condizione, ma Love ancora lontano dal parquet.

Orlando Magic – Denver Nuggets 105 – 108

Denver vince ancora in casa. I 20 punti di Nelson e i 14 rimbalzi di Vucevic non bastano ai Magic. Per i Nuggets il solito grande Faried con una doppia doppia da 19 e 19. Bene anche Ty Lawson e Andre Miller; 15 punti per il Gallo.

Dallas Mavericks – Los Angeles Clippers 93 – 99

I Clippers passano contro i Mavericks con la solita sontuosa prestazione di Chris Paul che chiude la gara con 19 punti e 16 assist; 19 punti anche per Barnes, Blake Griffin in doppia doppia. Per i Mavs 22 di Collison e 17 di O.J. Mayo, 15 punti per un Nowitzki in ripresa.

Memphis Grizzlies – Golden State Warriors 94 – 87

I Grizzlies battono i Warriors con un’ottima prestazione di squadra; quintetto titolare tutto in doppia cifra; 12 i rimbalzi di Randolph. Per i Warriors 24 di Stephen Curry e 20 di Clay Thompson.

Post By Francesco Trafficante (95 Posts)

Seguo il basket NBA dal 2000, quando Vince Carter volava sui cieli di Oakland e quando i Lakers battevano i Trail Blazers alla settima. Studio giurisprudenza presso la facoltà di Palermo, mi piace la musica e suono la chitarra. Ma soprattutto, sono NBA-dipendente… Email: big.ideas@hotmail.it Twitter: @sleepinpill87

Connect

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Commenta