Pocket

La vittoria è mia” è il tweet che il linebacker dei New Orleans Saints Jonathan Vilma ha lanciato sulla sua pagina ufficiale di Twitter.

Infatti il giocatore coinvolto nel chiaccherato scandalo delle taglie sui giocatori avversari ha vinto l’appello da lui stesso lanciato contro il commissioner Roger Goodell riguardante la sospensione inflitta a lui ed a altri tre giocatori Saints.

Vilma insieme al defensive end Will Smith, il defensive lineman Anthony Hargrove e il linebacker Scott Fujita sono riusciti a dimostrare che nelle loro azioni di gioco non c’era volontà di far male all’avversario e la corte della NFL ha revocato le squalifiche a loro inflitte nella scorsa primavera.

L’appello non comprendeva i membri dello staff, quindi Peyton e Vitt dovranno rispettare le loro punizioni. Tutti e quattro i giocatori potranno essere schierati dalle loro formazioni già dalla partita di domenica.

Su questo caso ci saranno ancora moltissime chiacchere con più domande che risposte. Coloro che colpivano per far male se la sono cavata senza scontare nessuna squalifica; è possibile un epilogo così? Intanto a New Orleans tira aria di festa e forse il Super Bowl non è più così un miraggio.

Post By Federico Vedovelli (550 Posts)

Student, rugby referee, Carolina Panthers, NCAA Football, NBA, Radio Play.it. Affascinato da Twitter: CamFederico

Connect

One thought on “NFL – I giocatori dei Saints vincono l’appello

Commenta